+ Rispondi
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 su 21
  1. #11

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    8,382
    Se sei un casual gamer, vai di console. Si trovano giochi usati a prezzi umani.
    Da un unico device puoi giocare, vedere film ( blu-ray su pc è una pena), ed utilizzare in comodità i vari youtube, netflix e compagnia bella.


    Il pc richiede sicuramente più sbattimento in tutte le sue fasi.
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde

  2. #12

    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,330
    Dunque...

    1)Confermo ciò che ha detto MentalBreach

    2)Non è vero che tutti i giochi sono "incompleti". Darl parlava del fatto che ci sono alcuni giochi che vengono progettati apposta per far spendere soldi dopo, ma si tratta per fortuna di veramente pochi titoli con una tattica di mercato piuttosto meschina. Tutti coloro che hanno adottato questa tattica comunque si sono ritrovati male, perché i fan si sono lamentati e la gente non ha speso i soldi sul dlc (parlo di ciò che ho letto su alcuni titoli che hanno adottato questa tattica).

    3)Il PC decente costa almeno (schermo, tastiera, mouse esclusi) 900 -1.000 € ad occhio e croce. Forse di meno, forse di più. Richiede manutenzione, conoscenza di base ed intermedia sia a livello hardware che software e perdodica manutenzione. La console costa un terzo / un quarto, metti il gioco da disco (oppure lo avvii direttamente se ce l'hai sul disco fisso della console) e giochi. Finisce lì. Quindi, a meno che non devi fare altro con il PC (cioé se il PC ti serve a prescindere, oltre che per i giochi) io consiglierei di andare di console. Chiaro, se poi non ti trovi con un controller, e preferisci mouse / tastiera, se ne parla.

    4)La differenza tra 30 e 60 fps si nota in maniera più o meno considerevole in base al titolo. Questo però non giustifica interamente, a mio parere, una spesa doppia, o tripla ( mi riferisco all'acquisto del PC) per avere i 60+ fps. Ovviamente oguno con i soldi fa ciò che vuole.

    5)Stesso discorso per il 4k. Gradevolissimo da vedere, ma al momento personalmente lo considero un lusso, soprattutto per il prezzo. Il 1080p direi che basta e avanza, soprattutto se uno gioca lì tanto per.


    Opinioni personali, pace e bene come al solito.
    Il senso della vita? Viverla al massimo.

  3. #13

    Iscritto dal
    29/07/2012
    Località
    PN-TV
    Messaggi
    5,780
    Se devi giocare un titolo o due le console sicuramente hanno una soglia di entrata molto più bassa.
    Per un AAA in 4k però devi considerare che sei intorno ai 450€ di spesa (Xbox One X + gioco recente).

    Ovviamente considera quanto detto da Cere. Oltre alla questione upscaling c'è da considerare che i dettagli sono "medi" e i giochi spesso girano dai 24 ai 40fps. Secondo me il risultato non è male ma la poca fluidità si sente, se vieni dal mondo pc.

    Se giochi molto discontinuamente potresti valutare una consone base e un servizio di abbonamento. Spendi 250€ e provi qualche titolo (ci sono pacchetti con tre mesi di gamepass incluso).

    Io ormai ho smesso da tempo di rincorrere gli AAA. Per giocare bene su PC ormai mi basterebbe l'integrata e qualche titolo figo a 2/3€. Gioco bene e mi diverto.

    Per giocare titoli non recenti in 4k però spendi il doppio che con la One X. Certo se ci metti il costo di una decina di titoli a prezzo pieno contro i Saldi di Steam o qualche altro Shop rientri nella spesa, ma qui ci addentriamo tra troppi se e ma.

  4. #14

    Iscritto dal
    05/09/2011
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    8,698
    Ho fatto lo stesso ragionamento anni fa e mi ritrovo con una xbox360 elite nel cassetto.

    Buona per farci girare gli emulatori se avessi il tempo di setupparli per bene.

  5. #15

    Iscritto dal
    07/09/2011
    Località
    Ambiente climatizzato
    Messaggi
    12,399
    Quote Originariamente inviato da xam8re Visualizza il messaggio
    inserisco il disco, in un tempo massimo di 3 minuti sto giocando.
    Eh si una volta

    Come detto da Mental, una volta (neanche tanto tempo fa) mi portarono una PS3, dicendomi che GTAqualcosa non funzionava, altri giochi si. Ma lo stesso gioco su un'altra console funzionava.

    Era il modello con caricamento modello tazza-del-cesso quindi penso sia la lente sporca, la pulisco, inserisco il gio....schermata di caricamento che non so che minchiola stesse caricando ma è andata avanti 40 minuti buoni, notifica di "se non ti è passata la voglia ora puoi giocare", avvio il gioco... ulteriori caricamenti... avvio il livello... caricamenti... roba da rimpiangere la ps1 che aveva il drive a 1x e comunque era più veloce di 'stammerda

    Non credo che con la next gen siano cambiate (in meglio) le cose
    "Motore danza - sento già - che il dolore avanza": le ultime parole registrate dalla scatola nera

    "Il vino è nemico dell'uomo; chi indietreggia davanti al nemico è un vigliacco"

  6. #16

    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,330
    Potrebbe essersi trattato di un modello difettoso, secondo me. Che io sappia, i tempi di caricamento "superiori alla media" riguardano solo una limitata categoria di giochi, lacui causa è data dalla elevata mole di dati che devono essere caricati. Si tratta comunque di tempi sicuramente non biblici, ed ecco perché mi viene da pensare che il modello di cui parli probabilmente era affetto da qualche problema. Sulla ps1 non è che ci fossero chissá quanti dati da caricare ( ed in ogni caso i tempi di caricamento richiedevano, se ben ricordo mediamente um tempo intermedio di 10 secondi, quindi non era immediata la cosa comunque, ma i tempi di caricamento erano, appunto "ragionevoli"
    Il senso della vita? Viverla al massimo.

  7. #17

    Iscritto dal
    06/11/2011
    Messaggi
    9,240
    Partiamo dal presupposto di uno che vuole giocare bene, quindi non un casual gamer che butta su PES nelle giornate scazzo con gli amici (e quest'ultimo con un PC se ne fa un cazzo)

    Il "problema", se cosi vogliamo chiamarlo, è l'abitudine della qualità a cui siamo abituati.
    Una persona che viene da consolle e non ha mai provato un PC serio impostato bene, non si farà problemi per le mancanza di ombre, occlusione ambientale, texture low-res, stuttering, aliasing, ecc, e questo perché il suo standard attuale è impostato su determinati valori qualitativi, cioè quello che vede tutti i giorni.

    (Ribadisco ancora, non parlo di casual gamer)
    Chi viene da consolle e prova un PC serio, nota un balzo qualitativo enorme.
    Chi viene da un PC serio e passa a consolle, nota un calo qualitativo enorme.

  8. #18

    Iscritto dal
    13/12/2011
    Località
    Salento!
    Messaggi
    6,887
    Quote Originariamente inviato da Frency Visualizza il messaggio
    Potrebbe essersi trattato di un modello difettoso, secondo me. Che io sappia, i tempi di caricamento "superiori alla media" riguardano solo una limitata categoria di giochi, lacui causa è data dalla elevata mole di dati che devono essere caricati. Si tratta comunque di tempi sicuramente non biblici, ed ecco perché mi viene da pensare che il modello di cui parli probabilmente era affetto da qualche problema. Sulla ps1 non è che ci fossero chissá quanti dati da caricare ( ed in ogni caso i tempi di caricamento richiedevano, se ben ricordo mediamente um tempo intermedio di 10 secondi, quindi non era immediata la cosa comunque, ma i tempi di caricamento erano, appunto "ragionevoli"
    Non puoi confrontare la qualità di una consolle ad un pc.
    Un pc vincerà nella maggior parte dei casi. In fluidità, qualità etc. E questo era vero dai tempi della ps1.
    Il valore aggiunto delle consolle (al tempo, ripeto parlo tempi ps1 e ps2) era che con un investimento minore rispetto all'acquisto di un pc da 0 ed una semplicità di setup da quando uscivi dal negozio a quando giocavi passava un massimo di 20 minuti.
    ma la qualita' NON e' comparabile. E il valore aggiunto della consolle stava qui: 0 problemi, metti gioco, giochi stop.
    Poi sono iniziati update e versioni pure su consolle. Di conseguenza, meglio investire in un pc da 6/700 euro da usare almeno il periodo di due consolle (5 anni). Minore spesa, qualita' superiore.
    Al che

  9. #19

    Iscritto dal
    22/09/2011
    Località
    Napoli, Italia
    Messaggi
    12,330
    Aspetta, Max. Nel messaggio #16 non stavo comparando console e PC. Stavo rispondendo al messaggio di Darl.

    Sono d'accordo con l'ultimo messaggio scritto da Cere.


    In soldoni, la situazione è questa, a mio avviso:
    • Se sei un giocatore che gioca sì e no nei fine settimana, che se ne frega dei PC e vuole semplicemente "inserire il disco" e giocare, io personalmente gli consiglierei una console. Zero sbattimento, prezzo rispettabile, qualità tutto sommato buona rispetto ai propri "obiettivi di intrattenimento".
    • Se sei un appassionato che vuole anche qualcosina in più (ed ha il budget per permetterselo), allora PC senza ombra di dubbio.
    Diciamo che da PC player che sono diventato, l'unico motivo per me attualmente valido per l'acquisto di una console sono le esclusive. Naturalmente anche lì è un fatto di gusti, ma riconosco che molte di essere sono delle vere e proprie opere d'arte.



    Comunque siamo tutti andati off-topic rispetto alla richiesta di tech, però immagino e spero non sia un problema. Alla fine la risposta alla sua domanda gliel'ha subito data Mental.
    Ultima modifica: 12-10-2018 alle 15:31, di Frency
    Il senso della vita? Viverla al massimo.

  10. #20
    Leonardo
    Iscritto dal
    19/07/2013
    Messaggi
    4,784
    Come già detto da altri, bisogna capire cosa cerchi: se vuoi qualità grafica (risoluzione, effetti grafici, frame stabili), è meglio andare di PC, spendendo almeno 750 € e ammortizzando l'investimento nel tempo (grazie anche agli sconti sui giochi digitali).

    Se vuoi solamente approcciarti al mondo dei videogiochi, un paio d'ore al giorno o solo nei fine settimana, e non doverti preoccuparti di configurazioni, settaggi e driver, vai di console.
    Perdi sempre quella 20ina di minuti tra aggiornamenti ed installazione su HDD, ma sono procedure automatiche che basta avviare e attendere o fare altro finchè non terminano.

    Ormai un'Xbox One (anche in versione S) usata costa dai 150 ai 200 €, e la ritengo una spesa fattibilissima (escludendo i videogiochi, per quelli controlla quanto costano su eBay e sui vari mercatini online).
    Se dovessi trovarti male potresti sempre provare a rivenderla


 

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2023 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 03:22.