+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 su 24

Discussione: problema radiatore

  1. #1

    Iscritto dal
    29/05/2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    87

    problema radiatore

    ciao,

    Dopo un po di prove della ws mi sono accorto che il liquido nella vaschetta cala di 1/2 mm ogni ora, ho cominciato a cercare la pardita ed ecco cosa ho trovato:

    problema radiatore-img_0002.jpgproblema radiatore-img_0007.jpgproblema radiatore-img_0018.jpgproblema radiatore-img_0012.jpg

    Il radiatore (un phobya nova) ha diversi punti in cui perde acqua, sono tutti lontani dalle viti di fissaggio e sembrano interni alle alette (ho inclinato la ws per vedere dove esce l'acqua)

    problema radiatore-img_0023.jpgproblema radiatore-img_0027.jpgproblema radiatore-img_0026.jpgproblema radiatore-img_0024.jpg

    I pezzetti di nastro li ho messi opra ai punti dove vedo gocce d'acqua, non sembra una sola falla, ma tanti piccoli buchini o difetti.

    Non ho idea di come sia successo, o se è un difetto di fabbrica, non mi pare di aver maltrattato fino a questo punto il radiatore.

    Che dite, è da sostituire o si può aggiustare, magari con la pasta per aggiustare i caloriferi o simili?
    Penguins forever!

  2. #2
    Admin Sezione Cooling
    Iscritto dal
    15/08/2011
    Località
    Brescia
    Messaggi
    679
    Ciao ,
    hai pulito quel radiatore con l'acido prima di metterlo in servizio ?
    Un difetto in un punto puo' capitare , quando succedono ste cose con forature multiple che si presentano contemporaneamente pero' è sempre colpa di una corrosione scatenata da una pulizia fatta con materiali troppo aggressivi.
    In questo caso Phobya ci manda a quel paese... possiamo provare ma ho seri dubbi che accettino l'rma.

  3. #3

    Iscritto dal
    29/05/2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    87
    Ho usato solo aceto bianco (ph6) puro, un litro circa in due passate, e acqua di rubinetto, con l'ultimo risciaquo con la demineralizzata... La prima volta è uscito blu, la seconda quasi nulla...
    Penguins forever!

  4. #4

    Iscritto dal
    29/05/2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    87
    Lascia perder l'RMA, è colpa mia, sono un macellaio...
    Penguins forever!

  5. #5
    ADP
    ADP non è in linea
    Il Mod.ificatore
    Iscritto dal
    27/05/2011
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,938
    cioè ???

  6. #6

    Iscritto dal
    29/05/2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    87
    Cia

    Scusate il post 'brusco' ma mi era venuto un colpo di incazzattura, e poi mi sono buttato a dormire.

    Ecco il nuovo modo per distruggere un radiatore (don't do it at your home!):

    Prendete un rad, più grosso e meglio è.

    Prendere una scalola di viti, chiodi, bulloni e rondelle varie a caso (appunto, quella che avete sul banco li accanto)

    Mettete il rad in una ws tipo la mia, o se non l'avete sopra una griglia a piacere (la griglia sotto è essenziale).

    Opss, rovesciate la scatola sul rad

    La maggior parte della roba resta in superfice, ma qualche chiodo sprofonda tra le lamelle...

    Raccogliete quanto potete con le mani, poi spostate un po il rad per raccogliere il resto, eventualmente rovesciatelo.

    Fatto, il rad è danneggiato, anche se non si vede!

    I chiodi, infilati in verticale tra le lamelle e la griglia sotto, hanno fatto leva tra le due quando avete mosso il rad, forzando sulle lamelle e facendo saltare qualche saldatura...

    Nel mio caso smontato il tutto e guardando controluce si vedono i graffi dei chiodi nel lato largo delle fessure e le lamelle bugnate in quello strettto.

    Al momento non ci avevo fatto caso, poi da fuori non si vede nulla... che sfigaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa aa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    ho pensato seriamente di scavare una buca e seppelirci tutto.... invece continuo!

    - che avrò da mettere faccine sorridenti poi... Alex, ordine in arrivo.

    Che dite, si può riparare? i buchi sono invisibili, e locallizzati sulle saldature tra le lamelle e i tubi...
    Penguins forever!

  7. #7

    Iscritto dal
    12/04/2012
    Località
    Monza
    Messaggi
    173
    Un radiatorista te lo ripara, ma con quello che costa fai prima a comprarne uno nuovo, consiglio personale.

  8. #8
    ADP
    ADP non è in linea
    Il Mod.ificatore
    Iscritto dal
    27/05/2011
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,938
    Cavolo...il premio per la sfiga del secolo non te lo leva nessuno....

    Se non puoi riparartelo da te ( ed è complicato oltre che disporre di attrezzatura idonea )non conviene ripararlo . Purtroppo non hai alternative che ricomprarlo .

  9. #9

    Iscritto dal
    29/05/2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    87
    Cia

    Ho girato un paio di officine meccaniche, radiatoristi non ne esistono più, i rad conviene cambiarli... al massimo mi trovano un ricambio equivalente, tanto sono fatti tutti in cina... (di simili li ho visti, se glielo porto sono capaci di trovalo davvero...)

    - Fatto l'ordine a Ybris e già spedito, stavolta il rad lo tratto con i guanti, lo collaudo per le perdite PRIMA di lavarlo (se è bucato da nuovo vado a Brescia di persona), e anche dopo, e se si buca con l'aceto porto tutto dai nas (- o l'aceto o il rad sono taroccati).
    Penguins forever!

  10. #10

    Iscritto dal
    03/03/2012
    Località
    Provincia di Vicenza
    Messaggi
    129
    Ho paura di aver fatto un danno anch'io avvitando le ventole al radiatore ho piegato alcune lamelle potrei aver rotto il rad? Stanotte lo provo a lasciare inclinato per vedere se ci sono perdite..
    motherboard: asus r3 black +wb r3b, alimentatore: corsair ax1200, scheda video: 1x sapphire 6970+wb plexi+backplate, processore: i7 960+wb ek supremacy hf, memoria ram: corsair vengeance 6gb, hdd: wd 500gb + ocz sata3 60gb


 
+ Rispondi
Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2019 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 21:25.