Google ed Orange: accordo economico in Francia

 

Secondo quanto riportato dal quotidiano BFM Business TV, sarebbe stato raggiunto un accordo economico tra Google e l’operatore francese Orange al fine di compensare il carrier per l’utilizzo delle proprie infrastrutture.

Sono anni che gli operatori delle telecomunicazioni di mezzo mondo provano a far pagare Google (ma non solo, anche Facebook è stato oggetto di queste richieste), in quanto l’enorme traffico generato dai vari servizi offerti da BigM, come il motore di ricerca e YouTube, sfruttano le infrastrutture dei vari operatori senza contribuire, in alcun modo, al loro mantenimento.

Quanto dichiarato da Stephane Richard, CEO di Orange, potrebbe fare da apripista agli altri ex monopolisti europei che sarebbero così incentivati a fare richieste economiche a Google, ma non solo. Uno dei pericoli paventati dagli analisti è la cosiddetta neutralità della Rete, ovvero, dal momento che Google paga per utilizzare le infrastrutture di un operatore, può pretendere che i propri servizi siano privilegiati rispetto a quelli dei concorrenti.

Tornando a quanto riferito da Stephane Richard, durante l’intervista il CEO di Orange ha dichiarato che Google utilizza circa il 50% delle risorse dell’azienda che rappresenta e che quindi l’accordo raggiunto, pur essendo riservato, ha permesso un sostanziale “equilibrio delle forze” .

Fonte: urlBusinessetc
 
Tag dell'articolo: , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980