Google Project Glass Explorer Editions disponibili nel 2013 a 1.500 dollari

 

La I/O Developer Conference di Google si è conclusa da alcune ore, dopo aver parlato del tablet Nexus 7 oggi ci concentriamo sugli occhiali conosciuti come Project Glass e di cui vi abbiamo parlato a questo indirizzo.

A presentarli è stato Sergey Brin in persona, che ne ha spiegato la filosofia. Cominciamo col dire che Project Glass è nato nei laboratori di Google X, una sezione avveniristica ed all’avanguardia nella ricerca di Google, un luogo dove si studiano progetti che forse non vedranno mai la luce, ma che possono servire da spunto per device più concreti.

Project Glass non vuole sostituire lo smartphone ma lo vuole affiancare, gli occhiali di Google serviranno a ricordarci eventi, appuntamenti, a visualizzare email, ad aiutarci a trovare le informazioni che cerchiamo nell’arco della giornata. Non si conoscono le caratteristiche tecniche precise e visto che verranno messi in vendita (per gli sviluppatori) nel 2013, quindi c’è ancora tempo per migliorarli.

La loro presentazione è stato un evento nell’evento, gli occhiali sono stati fatti indossare ad alcuni paracadutisti che hanno ripreso la loro discesa in diretta, condividendo il filmato su Hangout di Google Plus, giusto per dimostrare alcune delle potenzialità di Project Glass. Il dispositivo è naturalmente wireless e si può comandare in vari modi, con la voce, con alcuni gesti della testa o con la mano attraverso una sorta di trackpad multitouch posto sull’asticella. L’autonomia è di circa 6 ore ma Google spera di aumentare tale valore per la data di produzione.

Il prezzo? Circa 1500 dollari, ecco perche potrebbero essere interessati soprattutto gli sviluppatori, che potrebbero iniziare a lavorare su quello che potrebbe diventare il gadget dei prossimi anni.

 

 

  • Leonard07

    Il bello è che verranno creati anche dei modelli con lenti graduate e volendo si possono mettere sopra dei comunissimi occhiali (per esempio da sole). Se sarà un device interfacciabile con lo smartphone (sopratutto con l’agenda, il calendario e il software di navigazione stradale) e venduto ad un prezzo “modico”, Google potrebbe fare veramente il botto!!

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980