Oltre i cookie: Facebook, Google e Microsoft sperimentano nuove soluzioni

 

Facebook, Google  e Microsoft sono alcuni dei giganti della Rete che stanno sperimentando nuove soluzioni alternative ai cookie, ormai obsoleti soprattutto in ambito mobile, per rendere la raccolta dati assieme più efficiente e sicura.

Dai primi anni ’90, agli albori di Internet, le tecnologie di tracciamento, utili affinché i siti potessero conoscere il traffico che generavano, non si sono evolute molto a differenza del business model e delle dimensioni dei siti stessi.

cookies

Colossi come Google e Facebook, con centinaia di milioni di utenti, che vivono soprattutto di pubblicità e quindi di dati degli utenti, hanno bisogno di metodi più efficaci rispetto ai semplici cookie raccolti dai browser, soprattutto perché l’ambito mobile, quello in più rapida crescita e che costituisce il futuro della Rete, richiede soluzioni differenti.

Una raccolta più efficiente dei dati significa infatti per queste aziende possederne di più e più dettagliati e quindi poter vendere meglio i propri spazi pubblicitari essendo in grado di garantire agli inserzionisti pubblicità più mirate sui singoli utenti, quindi più efficaci.

Per questo motivo Microsoft, la stessa Google e Facebook, stanno da qualche tempo sperimentando nuove e più efficaci soluzioni, che uniscono una maggior sicurezza a una raccolta dati molto più accurata. Le prime due stanno lavorando su Unique Id, sequenze di numeri casuali univoche, assegnate a ciascun utente per tracciarlo meglio.

Lo Unique Id infatti consente di riunire informazioni sulle preferenze degli utenti in modo anonimo e con elevati standard di sicurezza. Google inoltre ha anche ampliato l’impiego di tecnologie semantiche di ricerca dedicate agli inserzionisti.

Microsoft, invece, utilizza una tecnologia simile ma semplicemente per raccogliere informazioni d’uso riguardanti le applicazioni software di Windows 8 e Windows 8.1. Una strada leggermente differente è quella seguita invece da Facebook, che sta testando una soluzione che prevede cookie già incorporati negli spazi digitali che non devono essere raccolti dai browser ed abilitano la diffusione dei messaggi promozionali sia attraverso il Web che tramite le app.   

 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980