Lupo Solitario arriva su tablet

 

Lone Wolf, protagonista di tantissimi libri gioco negli anni ’80 è da oggi un videogioco per iOS e Android: gli sviluppatori promettono 4 capitoli, di cui il primo, Neve Rosso Sangue, già disponibile al prezzo di 4.49 euro.

Prima dei videogiochi di ruolo e contemporaneamente ai giochi di ruolo da tavolo, cosiddetti pen&paper, per una breve stagione conobbero un certo successo anche i cosiddetti libri gioco, un interessante ibrido tra una forma di narrazione lineare, classica dei romanzi, e una struttura appunto da gioco di ruolo, con la possibilità di prendere delle decisioni che cambiavano la storia e i suoi esisti finali e di gestire il proprio personaggio grazie a un set di regole abbastanza semplice, allegato al libro stesso.

Lone-Wolf-combat-01

Forse i meno giovani tra di voi li ricorderanno. Una delle serie più famose e amate fu quella di Lone Wolf, Lupo Solitario, personaggio creato alla fine degli anni ’70 dallo scrittore inglese Joe Dever, che ha non pochi punti di contatto con il witcher Geralt di Rivia, protagonista dei romanzi del  polacco Andrzej Sapkowski e della fortunata serie omonima di videogiochi: come Geralt infatti anche Lupo Solitario (il lupo tra l’altro è il simbolo dell’ordine di monaci-guerrieri mutanti di cui fa parte Geralt, conosciuto anche col soprannome di Lupo Bianco) è membro di un ordine cavalleresco ormai quasi estinto e votato interamente a combattere le creature del male.

Ora il Lupo Solitario di Joe Dever arriva su tablet, sia iOS che Android, con un videogame ideato e prodotto dal team italiano Forge Reply. Joe Dever’s Lone Wolf racconterà la storia del periodo Kai del Lupo Solitario. Sono previsti quattro atti, ma per ora è disponibile solo il primo, Neve rosso sangue, al prezzo di 4.49 euro.

Gli altri arriveranno a cadenze regolari, ma già oggi stesso chi voglia essere sicuro di accaparrarseli tutti potrà sfruttare una grande promozione, che consentirà di averli tutti con una spesa aggiuntiva di soli 8.99 euro. Il gioco sembra molto ben fatto, sia graficamente (ricorda Infinity Blade per qualità) sia per quanto riguarda la struttura di gioco vera e propria e le possibilità di gestione e crescita del proprio personaggio.

Un titolo quindi consigliato a tutti gli stagionati appassionati dei libri di Lupo Solitario o semplicemente per chi ha voglia di scoprire in prima persona uno degli esperimenti letterari più interessanti degli anni ’80.  


 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2019


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980