Nintendo e il fallimento

 

Il fallimento non è tutto nella vita: l’importante è cercare sempre di fare cose nuove, senza paura che vadano male. Questo sostanzialmente il contenuto dell’intervento del presidente Nintendo durante un meeting, in cui ha affrontato anche le strategie legate alla vendita dei propri giochi e l’andamento negativo della Wii U.

“Quando si parla di Nintendo non si può dimenticare l’ex-presidente Hiroshi Yamauchi, che proprio di recente ci ha lasciati. Lui diceva sempre che non bisogna mai concentrarsi troppo sui fallimenti. Ci saranno sempre cose positive e cose negative, e questo riguarda anche la storia di Nintendo”.

wii-u

A dirlo è stato Satoru Iwata, attuale presidente della Nintendo, durante il suo intervento presso la startup conference B Dash Camp tenutasi a Osaka, che ha anche aggiunto: “Non siamo mai stati bravi a competere con gli altri sul loro stesso campo. Piuttosto, abbiamo sempre cercato di fare delle cose nuove”.

Cose nuove che forse non sempre sono capite né apprezzate dal mercato di massa, come nel caso della recente Wii U, le cui vendite continuano ad andare male. Lo scorso agosto però lo stesso Iwata, proprio in merito alla questione, ribadiva l’intenzione di non abbandonare la nuova piattaforma, ritenendo anzi ancora possibile rilanciarne il business grazie a una diversa strategia comunicativa, incentrata proprio sulle nuove funzionalità offerte dal sistema. 

Iwata ha poi parlato anche dell’occidentalizzazione di alcuni contenuti orientali, processo fondamentale se Nintendo vuole continuare ad avere successo dall’altra parte del mondo, riferendosi a due casi eclatanti: i Pokemon che non sfondano in USA, dove vorrebbero i mostri meno simpatici e più muscolosi e Brain Training, che invece ha venduto oltre 17 milioni di copie, oltre metà delle quali in Europa.

l presidente infine è anche tornato sulla possibilità di commercializzare i giochi Nintendo anche su altre piattaforme, confermando di essere contrario a questo approccio e sostenendo invece che mantenere i giochi Nintendo sulle console dove sono nati è importante per la strategia a lungo termine della società.



 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2017


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980