Nokia: terzo trimestre 2013 più positivo che mai

 

8.8 milioni di Lumia venduti, il risultato migliore da quando esiste questa famiglia di device, sempre più decisiva anche per il futuro di Windows Phone e della stessa Microsoft. E con l’imminente arrivo dei nuovi modelli di phablet e tablet le prospettive sono ancora migliori.

Lo chiariamo subito: i 30 milioni di device che vendono puntualmente Apple e Samsung sono al momento ancora molto molto lontani e, benché Nokia e Windows Phone siano ormai stabilmente al terzo posto nelle vendite mondiali, sono attualmente assai distanti dai traguardi che si propongono.

Nokia-Lumia-800

Le riflessioni che si possono fare riguardo ai risultati fatti registrare nel terzo trimestre 2013 dai Lumia quindi non sono dei proclami sul rilancio dell’azienda finlandese in ambito mobile e di Microsoft col suo Windows Phone ma sono ugualmente importanti.

Dunque, da quando esiste la famiglia Lumia Nokia ha sempre registrato una crescita stabile: 2.9 milioni di terminali venduti nel primo trimestre del 2013, che sono diventati 7.3 milioni nel secondo e 8.8 milioni in questo terzo, con un incremento del 20 %.

Le cifre sono ancora basse in assoluto se, come detto, le compariamo a quelle realizzate dai due competitor principali, ma il ritmo di crescita è ottimo e i numeri, ormai vicini alla doppia cifra, iniziano a diventare importanti: quando Nokia riuscirà a raddoppiarli raggiungendo i 15/16 milioni di unità vendute allora la situazione potrà diventare realmente interessante e il duo Microsoft/Nokia potrà pensare realmente di aver cominciato a insidiare le posizioni di leadership, ma la cosa non accadrà prima di un altro anno, a questi ritmi e solo se gli altri due nel frattempo non cresceranno altrettanto

. Insomma, la strada è ancora in salita ma il trend è comunque positivo e c’è da essere ottimisti, soprattutto in vista dell’esordio dei nuovi phablet Lumia 1320 e 1520 e del tablet 2520, che potrebbero contribuire significativamente a un nuovo trimestre in crescita, vista la vicinanza delle festività natalizie.

Bisognerà comunque attendere anche le decisioni in merito da parte di Microsoft, quando avrà completato l’acquisizione di Nokia e taglierà con tutta probabilità la famiglia Asha, attualmente in perdita, per concentrarsi esclusivamente sui Lumia. La situazione è quindi in piena evoluzione e tutto può ancora accadere, ma se Nokia e Lumia sapranno interpretare correttamente i segnali positivi provenienti dal mercato riusciranno a migliorare ulteriormente i propri risultati.  

 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2019


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980