Nuove immagini per l’interfaccia del Samsung Galaxy S5

 

Un incrocio tra BlinkFeed di HTC e ovviamente la modern di Windows Phone, con tanti riquadri animati che visualizzano il proprio contenuto e gli aggiornamenti in tempo reale: questa potrebbe essere la nuova interfaccia che sostituirà la TouchWiz sugli smartphone Samsung di nuova generazione.

@evleaks, il famoso utente di Twitter noto per le sue anticipazioni che si sono rivelate spessissimo azzeccate, ha postato in questi giorni alcuni nuovi screenshot dell’ipotetica interfaccia del Samsung Galaxy S5, destinata a sostituire TouchWiz su tutti i terminali di nuova generazione, parallelamente a quanto abbiamo già visto con la MagazineUX su tablet.

galaxys5_ui

A causa dei due formati differenti però non si tratta esattamente di una versione di MagazineUX anche se ne richiama concetti e aspetto generale. Come quella infatti anche questa, se dovesse rivelarsi vera, è sostanzialmente un mix tra quanto visto lo scorso anno con BlinkFeed della HTC Sense e ovviamente l’interfaccia modern di Windows e Windows Phone.

Come entrambe infatti presenta dei riquadri dinamici che mostrano un’anteprima dei propri contenuti e tutti gli aggiornamenti e, si suppone, sia anche completamente configurabile per posizionamento delle singole tile e scelta dei contenuti. La nuova interfaccia ha già ricevuto diverse critiche, soprattutto dai soliti utenti scontenti perché “Samsung non innova e si limita a copiare” e perché ovviamente riprende i concetti espressi ormai da anni da Microsoft e che continuano a fare sempre più proseliti ma che a quanto pare ad alcuni continuano a non piacere.

E’ evidente dunque che non si colgono alcuni argomenti. Innovare infatti non significa fare ogni volta qualcosa di differente da quello che fanno tutti gli altri, senza alcun criterio. Perché non si criticano i produttori di auto se cercano di adottare tutti i motori elettrici o in passato, quando l’ABS ed altre tecnologie sono diventate di uso comune?

Avrebbero dovuto inventare 10 diverse tecnologie di frenata assistita per essere considerati innovatori? L’evoluzione è un percorso condiviso e si ottiene quando in più punti, persone differenti arrivano alle stesse conclusioni per risolvere uno stesso problema.

La risposta, nuova quanto unica, è l’innovazione. Così, nell’ambito delle interfacce, è innegabile che l’evoluzione avviata da Microsoft e dai suoi designer è sposata da sempre più team, come testimoniano anche gli attestati di stima espressi più volte ad esempio da Jony Ive di Apple, perché è effettivamente vincente e costituisce il futuro rispetto alle classiche icone statiche, è innegabile.

Se non fosse realmente funzionale gli altri team avrebbero trovato altre soluzioni che a loro avviso meglio rispondevano alle proprie esigenze. L’emergere di un modello unico, per quanto ovviamente declinato in maniere differenti, dovrebbe invece far riflettere su quanto esso sia invece davvero valido.


 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980