Nuove indiscrezioni su Google Play Games

 

Nuove indiscrezioni sono ermerse in merito al servizio Google Play Games, che esordirà a breve, probabilmente durante la Google I/O. Tra le caratteristiche tecniche principali dovrebbero esserci supporto al multiplayer, in tempo reale o a turni, presenza di chat ingame, notifiche dai giochi, sistema di classifiche e ricompense, possibilità di invitare altri iscritti a giocare online e di sincronizzare i propri salvataggi tramite cloud.

Sembrerebbe in dirittura d’arrivo il servizio Google Play Games, di cui lo staff di Android Police ha trovato tracce di codice nel Google Play Store. A soli due giorni dall’apertura della Google I/O, evento annuale dedicato agli sviluppatori, si diffondono dunque nuove notizie riguardo alle caratteristiche e alle funzioni supportate da questa nuova soluzione sviluppata da Google, che come sappiamo infatti nelle scorse settimane era in cerca di sviluppatori.

Gli obiettivi del servizio non sono ancora del tutto chiari, non si sa cioè se Google voglia entrare direttamente nel mondo dei videogiochi, almeno di quelli destinati al proprio sistema operativo mobile Android o se si tratta semplicemente di una piattaforma che introduce nuove funzionalità messe a disposizione per gli sviluppatori di videogame, quello che emerso però è che saranno introdotte consistenti novità, che rivoluzioneranno di fatto il gaming sui sistemi ultramobili come smartphone e tablet, avvicinandolo a quello offerto dalle console attuali.

xl_google play

In particolare secondo Android Police sembrerebbe che sarà introdotta una modalità multiplayer, funzionante sia in tempo reale che tramite turni, con possibilità di invitare altri giocatori a unirsi al gioco. Inoltre sarà introdotta anche un chat ingame per le comunicazioni nei giochi a squadre insieme a un sistema di notifiche. Classifiche e ricompense saranno ugualmente integrate e infine sarà possibile sincronizzare i propri salvataggi su tutti i device con Android tramite il cloud.

Insomma, nel complesso sembrano tutte novità fortemente legate a un’esperienza di gioco online, ossia del tipo che attualmente ha più successo, soprattutto sulle piattaforme mobili.

Infine, dall’analisi del codice, sembra che ci sarà anche la possibilità di cambiare account e di determinare chi può inviarci notifiche attraverso Google+, tramite l’implementazione di una nuova applicazione dedicata alla gestioni delle impostazioni di Play Games.

Ora non resta che attendere le conferme ufficiali al Google I/O e soprattutto vedere come e in quanto tempo gli sviluppatori riusciranno a implementare tale piattaforma nei propri giochi. Le premesse comunque sembrano affascinanti. 



 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980