Review NVIDIA GeForce GTX TITAN: test prestazionali!

 

3DMark 11 – 3DMark (2013)

3DMark 11 è frutto dell’esperienza maturata da oltre 10 anni da Futuremark nella realizzazione di benchmark pensati per stressare e misurare le prestazioni di ogni componente hardware presente nel nostro sistema. Il 3DMark 11 utilizza le librerie DirectX 11 e necessità, per essere eseguito, della compatibilità della scheda video con questa release di librerie. La suite principale di test si basa sull’esecuzione di sei differenti prove volte a  misurare il rendimento principalmente del comparto video ma verranno stressati anche il processore, RAM e scheda madre. Test simili anche per il recentissimo “3DMark“, il quale verrà eseguito nella modalità Fire Strike dedicata ai sistemi desktop di fascia medio-alta. Nei seguenti grafici possiamo confrontare le prestazioni che abbiamo rilevato con varie schede video:

NVIDIA Geforce TITAN Test 17 NVIDIA Geforce TITAN Test 18

Nei benchmark specifici, come nel 3DMark 11, le differenze prestazionali sono più marcate rispetto all’ambito gaming. In questa situazione l’ultima scheda video NVIDIA garantisce un punteggio dal lato grafico di circa 14.500, un valore il 50% maggiore della GTX 680, ed oltre, se confrontato con l’attuale proposta top gamma AMD (seppur offerta ad un prezzo decisamente inferiore). Anche in questo caso le configurazioni a doppia scheda video a confronto ottengono risultati ancor maggiori.

Con l’analisi prestazionale del sample in prova abbiamo introdotto il nuovo benchmark “3DMark” e nello specifico la suite di test Fire Strike, che ci accompagnerà anche nelle future recensioni. Per tali motivi al momento non abbiamo un metro di paragone, ma considerando che eseguiamo esclusivamente il preset default, potrete direttamente voi, con il vostro sistema, confrontare i risultati ottenuti.

 

Tensioni e Ventola

Il Core della NVIDIA GeForce GTX TITAN opera ad una frequenza di default di 837 MHz e 876 MHz per il valore “Boost”, in realtà tramite la tecnologia GPU Boost 2.0 permette di raggiungere risultati maggiori. Durante i test con Crysis 2 abbiamo evidenziato una frequenza massima di circa 990 MHz, in questa situazione la GPU operava con una tensione di 1,162 V mentre in idle si attesta a 0,875 V. 

NVIDIA Geforce TITAN GPU-Z 2

NVIDIA ha progettato un dissipatore all’avanguardia ed adibito esclusivamente alla TITAN, questo si è rivelato una soluzione particolarmente efficiente sul lato prestazionale in rapporto al rumore prodotto. A tal proposito la ventola ruota in idle al 30% pari a 1250 RPM, mentre durante i test con Crysis 2 ha raggiunto un valore massimo di circa 1600 RPM. Dobbiamo però segnalare un fastidioso “fischio” causato dai componenti elettronici, caratteristica analizzata più volte in schede video di fascia alta (in particolare quando overclockate), ma per la quale potrebbe evidenziare componenti sottodimensionati e in eccessivo sforzo. 

Di seguito una comparativa delle tensioni di funzionamento per la GPU e della velocità di rotazione della ventola, con la maggioranza delle schede video presenti sul mercato (dell’attuale e precedente generazione). 

Schede video Vcore Idle (V) Vcore Full (V) Ventola Idle (RPM) Ventola Crysis 2 (RPM)
Zotac GTX 570 AMP 0,91 1 2150 2400
Zotac GTX 580 0,95 1 1450 2000
GTX 590 0,875 0,925 1400 1650
MSI GTX 660 Ti Power Edition 0,987 1,175 1080 1590
GTX 670 0,987 1,175 1050 2000
GTX 680 0,987 1,175 1250 1700
Palit GTX 680 JetStream 0,987 1,175 900 1320
MSI N680GTX Lightning 0,987 1,175 1110 1560
GTX 690 0,987 1,175 1170 1650
GTX TITAN 0,875 1,162 1250 1600
HD 6770 / / / /
HD 6790 / / 950 1200
HD 6870 / / 1000 1500
HD 6950 / / 1350 2100
HD 6970 0,9 1,175 1250 2150
HD 6990 1,0- 0,9 1,12 (1,175 P2) 1300 2400
HD 7770 0,825 1,20 1350 1350
HD 7850 0,825 1,213 950 1350
HD 7870 0,825 1,219 1000 1350
HD 7950 0,805 1,088 20% 25%
HD 7970 0,85 1,17 20% 27%
HD 7970 GHz Edition 0,805 1,2 1050  1800 

 

 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2019


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980