Review NVIDIA GeForce GTX TITAN: test prestazionali!

 

Surround – Multi monitor

Dal lancio della serie GTX 600 la tecnologia NVIDIA 3D Vision ha subito vari miglioramenti, tra cui la possibilità di gestire con un unica scheda la funzione Surround 2D/3D (con la precedente serie si potevano gestire 3 monitor, ma era richiesto l’impiego di più schede video nella modalità SLI). L’ultima nata, la GeForce GTX TITAN, permette di gestire sino a 4 monitor, 3 nella modalità surround e un quarto da impiegare come schermo di monitoring, ad esempio per la visione in tempo reale delle temperature di funzionamento e altri dati tecnici o per altre applicazioni di uso comune, potremmo infatti impiegarlo con un browser per rimanere sempre aggiornati sull’email e i social network, anche mentre giochiamo.

La funzione Surround con 3 monitor in orizzontale è una delle configurazioni multi monitor più in voga tra gli appassionati di gaming perché garantisce un intrattenimento unico nel suo genere. Proseguiamo analizzando le prestazioni con vari videogiochi nella modalità Surround 2D in abbinamento a 3 monitor Full-HD, in questa situazione la risoluzione finale corrisponde a 5760×1080:

NVIDIA Geforce TITAN Test 21 NVIDIA Geforce TITAN Test 22

In precedenza abbiamo notato differenze minime nei videogiochi F1 2011 e Crysis 2 al variare delle schede video di fascia alta, invece utilizzando l’elevatissima risoluzione 5760×1080, la potenza elaborativa della GTX TITAN e delle configurazione SLI viene realmente sfruttata al massimo del loro potenziale. Nello specifico, F1 2011 evidenzia una gestione migliore al livello driver per la proposta in prova, la quale si avvantaggia di un unico processore grafico e quindi non ha i classici problemi software delle configurazioni multi scheda video. Con Crysis 2 la TITAN è l’unica configurazione dotata di singola GPU che riesce a superare la soglia dei 30 FPS medi, con un ottimo valore effettivo di circa 40 FPS.

In entrambi i casi, il passaggio dalla GTX 680 alla nuova GTX TITAN garantisce un boost medio di oltre il 50%.

NVIDIA Geforce TITAN Test 23 NVIDIA Geforce TITAN Test 24

Con il titolo Batman: Arkham Asylum il sample in prova ottiene elevatissimi fotogrammi al secondo, sia medi che i minimi. Da notare anche in questa situazione non vi sono le incertezze software/driver delle configurazioni multi scheda video, anche se in media ottengono risultati migliori. Con Battlefield 3, pur non raggiungendo la soglia dei 60 fotogrammi al secondo medi, la NVIDIA GeForce TITAN garantisce un’importante salto prestazionale rispetto alle schede video (in configurazione singola) GTX 670 e GTX 680. I 6 GB di memoria RAM video sono senz’altro utili per questo genere di applicazioni.

 

 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980