Opteron Interlagos 16 core all’opera, AMD svela Bulldozer

 

All’International Supercomputing Conference, AMD ha mostrato un sistema composto da due processori Opteron Interlagos, dotati ognuno di ben 16 core con micro-architettura Bulldozer. I due Opteron erano montato su uno chassis Supermicro 1U a doppio socket, che permette la realizzazione di sistemi server ad alte prestazioni con processori Opteron delle serie 6100 e 6200.

Il sistema, nel corso della dimostrazione, ha eseguito una demo di POVRay, ma non sono disponibili informazioni sulle prestazioni e sulle specifiche tecniche dei due processori.

Il dato importante di questa dimostrazione è che il sistema era perfettamente in grado di sfruttare tutti i 32 core messi a disposizione dai suoi due processori, è la prima dimostrazione ufficiale per la micro-architettura Bulldozer da quando questa è stata annunciata.

il die di un 16 core Interlagos

il die di un 16 core Interlagos

Gli Opteron Interlagos arriveranno in commercio nel corso del terzo trimestre dell’anno nelle varianti a 12 e 16 core, tutte con architettura Bulldozer che risulta pin-compatibile con l’attuale socket G34, ma con numerose migliorie, come un nuovo controller di memoria capace di un bandwidth più elevato e overclock dinamico (versione server della tecnologia Turbo Core).

 

AMD attualmente sta incontrando problemi nell’incrementare le frequenze dell’architettura Bulldozer oltre determinate soglie, questo ha portato al posticipo della commercializzazione dei processori desktop Zambezi, previsti a giugno, ma ritardati a settembre.

Lo stesso inconveniente non impedirà la commercializzazione, a luglio, degli Opteron Interlagos perchè nel settore server non sono necessarie frequenze elevate, ma elevate performance per watt e numerosi core per il calcolo parallelo.

 

Per approfondimenti

 
Tag dell'articolo: , , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2022


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980