Project Logan, NVIDIA mostra un assaggio della potenza grafica di Tegra 5

 

I primi dispositivi equipaggiati con il SoC Tegra 4 stanno iniziando a diffondersi sul mercato, ma NVIDIA ha deciso di giocare d’anticipo e ha diffuso alcune anteprime di quello che è chiamato “Logan” e che si concretizzerà in Tegra 5.

A causa dell’architettura non unificata degli shader, derivata direttamente dal design di Tegra 2, la GPU di Tegra 4, pur performante, non è alla pari con i chip grafici più potenti oggi disponibili nei SoC ARM, ad esempio la PowerVR SGX544MP4. Alla presentazione di Tegra 4 gli shader non unificati furono oggetto di critica da parte degli esperti, NVIDIA ha provato a difendere il SoC dichiarando che l’architettura non unificata era il compromesso migliore, al momento, nel settore mobile.

Nello sviluppo di Tegra 5, però, il marchio verde passerà agli shader unificati, utilizzando un chip grafico derivato direttamente dall’architettura Kepler, ma con potenza e richieste energetiche adattate al settore d’utilizzo.

Logan dispone di una potenza grafica molte volte superiore a quella di Tegra 4

Logan dispone di una potenza grafica molte volte superiore a quella di Tegra 4

 

L’efficienza di Kepler, unità con le ottimizzazioni tecnologiche sperimentate sulle versioni precedenti di Tegra, consentirebbero, secondo NVIDIA, di ottenere le stesse prestazioni di una PowerVR SGX544MP4, ma con un terzo delle richieste energetiche (oppure tre volte la sua potenza grafica mantenendo inalterati i consumi).

Senza dubbio NVIDIA può trasferire, in un chip grafico per smartphone e tablet, tecnologie sviluppate nel settore Desktop e di esclusiva proprietà, quali CUDA, la Tassellation e la tecnica di Antialiasing TXAA, il tutto rimanendo in un consumo massimo di 2W.

La prima GPU Kepler integrata in un Soc, in 2W offre la potenza di una GeForce Titan da 250W

La prima GPU Kepler integrata in un Soc, in 2W offre la potenza di una GeForce Titan da 250W

Per mostrare la potenza grafica di Logan, NVIDIA ha rilasciato in rete un video in cui è visibile la demo di Ira, un volto umano renderizzato in tempo reale e con espressioni facciali molto realistiche. Il primo rendering in real-time di Ira era stato eseguito grazie alla potenza di una GeForce Titan, ora il rendering è eseguito su un chip grafico mobile.

 

Fonte: urlVR
 
Tag dell'articolo: , , , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980