Review MSI R9 280X Twin Frozr Gaming: analisi tecnica e prestazionale!

 

Caratteristiche tecniche

La Radeon R9 280X si può considerare come un rebrand della famiglia Radeon HD 7970/7970 GHz Ed, infatti dal punto di vista tecnico è praticamente identica, sono stati eseguiti sola una serie di piccoli accorgimenti al fine di ottimizzare e migliorare il rapporto prestazioni/consumi. Il processore grafico si basa sull’architettura AMD GCN, è prodotta a 28 nm e, più nello specifico, nella variante “Tahiti”. Utilizza un Die da 365 mm2 formato da oltre 4 miliardi di transistor, dispone di 32 ROPs, 128 Unità di Texture ed un totale di 2048 Stream Processor abilitati.

HD 7970 - GPU-

Architettura del processore grafico “AMD Tahiti”, utilizzato sulla famiglia di schede video Radeon HD 7900 e sulla nuova Radeon R9 280X

Viene abbinato ad un comparto memoria con Bus a 384 Bit, sono sfruttati chip di tipo GDDR5 con una frequenza di 1500 MHz ed una capacità totale di 3 GB, il bandwidth offerto da questa configurazione si attesta a 288 GB/s. La frequenza della GPU si attesterebbe a 1000 MHz, ma in questa specifico modello MSI ha effettuato un overclock di fabbrica del 5%, pertanto raggiunge i 1050 MHz (esattamente come la Radeon HD 7970 GHz Edition).

Di seguito il report del software GPU-Z (l’attuale versione non la riconosce perfettamente):

MSI R9 280X Twin Frozr Gaming  GPU-Z

Per quanto concerne i consumi non ci sono dati ufficiali da MSI, ma avendo frequenze leggermente superiori si può supporre un leggero aumento anche dei consumi, anche se questo non è sempre vero, dato che sono state effettuate altre modifiche, ad esempio alla circuiteria di alimentazione con componenti migliori. Per il momento teniamo come valido un TDP di 250 Watt, poi nelle pagine seguenti andremo ad analizzare nel dettaglio i consumi effettivi in diverse situazione. 

Nella seguente tabella abbiamo riassunto le principali caratteristiche della MSI R9 280X Twin Frozr Gaming confrontate con le attuali schede video AMD della famiglia Radeon R9.

   R9 270X R9 280X  MSI R9 280X TF Gaming  
Processo 28 nm 28 nm 28 nm    
Potenza di calcolo 2,69 TFlops 4.1 TFlops /    
Transistor 2.8 miliardi 4.31 miliardi 4.31 miliardi    
Dimensione Die 212 mm2 365 mm2 365 mm2    
ROPs 32 32 32    
Unità Texture 80 128 128    
Stream/Cuda Core 1280 2048 2048    
Frequenza Core 1050 MHz 1000 MHz 1050 MHz    
Frequenza Memoria 1400 MHz 1500 MHz 1500 MHz    
Interfaccia Memoria 256 Bit 384 Bit 384 Bit    
Capacità Memoria 2-4 GB 3 GB 3 GB    
Bandwidth / GB/s 288 GB/s 288 GB/s    
Consumo (TDP) 180 W 250 W 250 W*    

A livello tecnologico la MSI R9 280X riprende le funzionalità ufficiali previste da AMD per questa generazione e la precedente. Supporta il CrossFire per aumentare ulteriormente le performance 3D grazie all’uso simultaneo di più schede video, Eyefinity per avvalersi di sistemi multi-schermo per ampliare l’intrattenimento in ambito gaming oltre a favorire anche la produttività in ambiente professionale. Supporto alle librerie DirectX 11.2, Havok, OpenGL, oltre alla compatibilità iniziale con la nuova API AMD Mantle. 

MSI R9 280X Twin Frozr Gaming  MSI Afterburner 1

Dalla sua MSI offre una serie di utility dedicate all’utenza appassionata e più esperta, tra queste senza dubbio la più importante e conosciuta è MSI Afterburner, per la gestione dei parametri di funzionamento oltre a tutta una serie di funzioni secondarie (può registrare video e scattare immagini dello schermo mentre stiamo giocando, oltre ad avere funzioni di OSD real-time). La soluzione in prova facendo parte della famiglia MSI GAMING, prevede anche l’utility MSI Gaming App, per l’ottimizzazione della scheda in base alle necessità dell’utente finale (si possono scegliere alcuni profili pre-realizzati, che andranno a modificare alcuni aspetti tecnici, tra cui le frequenze e la velocità delle ventole, in modo da migliorare le prestazioni o rendere la scheda più silenziosa).

Proseguiamo con l’analisi fotografica del prodotto.

 


 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980