Review Sapphire EDGE HD4: Mini PC dal cuore Intel Sandy Bridge

 

Sapphire dopo la presentazione della gamma di Mini-PC EDGE VS basati sulle APU AMD Trinity, ha recentemente ampliato anche la serie EDGE HD con la sua quarta generazione, oggetto della seguente recensione. Disponendo del processore Dual Core Intel Celeron 847 (con architettura Sandy Bridge), opta per un segmento in cui sono fondamentali le ridotte dimensioni in abbinamento ad altrettanti bassissimi consumi.

Sapphire offre una vasta gamma di Mini-PC dedicati all’utenza che richiede un prodotto dalle esigue dimensioni, pur offrendo prestazioni sufficienti per l’impiego sia in ambito casalingo che per quello professionale/uffici. Attualmente questa famiglia si suddivide in 2 serie: EDGE VS e EDGE HD, le prime di recente inaugurazione (la nostra recensione) sono basate sulle APU AMD Trinity della gamma A4-A8 ed offrono un maggior livello prestazionale in ambito 3D rispetto alla serie HD. La nuova serie si suddivide in 4 modelli di differente generazione, HD1, HD2, HD3 e infine, il più evoluto HD4 che ci apprestiamo ad analizzare.

Esteriormente il prodotto si mantiene inalterato, ma la vera differenza si nasconde all’interno, infatti non dispone dei classici processori con architettura Intel Atom ma si è evoluto con un Intel Celeron 847 basato sull’architettura Sandy Bridge. Viene realizzato con processo produttivo a 32 nm e dispone di 2 Core operanti a 1,1 GHz, integra inoltre una GPU della gamma Intel HD 2000 per la gestione della grafica.

Con uno stile semplice e lineare e soprattutto con le sue ridottissime dimensioni (19.3 x 14.8 x 2.2 cm) non sfigura al fianco al monitor o eventualmente ad una TV di ultima generazione. A tal proposito è garantito il supporto alla risoluzione 1920×1080 (Full-HD) tramite l’impiego sia dell’uscita VGA che della più recente HDMI. Il comparto hardware prosegue con l’impiego di un kit di RAM 2×2 GB di tipo DDR3 So-DIMM, mentre lo storage consiste in un Hard Disk con capacità di 320 GB con velocità di rotazione di 5.400 RPM. Al momento non sono previste ulteriori variazioni hardware e neanche la versione barebone, quindi è disponibile un unico modello. 

Al livello connettività il Sapphire EDGE HD4 integra il supporto al Wireless, una porta Ethernet RJ45 e 4 connessioni USB di cui una compatibile con la terza generazione. La confezione, anch’essa di ridotte dimensioni, si suddivide su più strati, nel primo è adagiato il Mini-PC in un involucro protettivo e sottostante troviamo il materiale cartaceo e il restante bundle messo a disposizione da Sapphire.

In precedenza abbiamo evidenziato il supporto allo standard Full-HD, a tal proposito per giovare sin da subito della miglior qualità visiva viene offerto un cavo di collegamento HDMI, oltre ad un adattatore HDMI-DVI. Il bundle comprende anche il manuale e un DVD contenente i driver da installare successivamente all’installazione del sistema operativo, che in questo caso non viene offerto (è preinstallata una revisione di FreeDos). Infine troviamo l’alimentatore esterno e la base di appoggio con struttura antiscivolo, per il posizionamento del Mini-PC in verticale, invece non è previsto un supporto VESA.  

Proseguiamo con l’analisi dettagliata.

 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980