Review WD Black² Dual Drive: lo storage definitivo per i notebook!

 

WD Black² nel dettaglio

Il WD Dual Drive Black2 è stato progettato appositamente per i notebook, pertanto rispetta il form factor 2,5″, le sue dimensioni effettive sono pari a 100 x 70 x 9,5 mm per un peso di 125 grammi. Adotta una livrea nera, con il logo che spicca per la sua colorazione dorata.

WD-Black²-Dual-Drive-Foto-12

WD-Black²-Dual-Drive-Foto-13WD Black² Dual Drive img 4

Il lato superiore è composto da un PCB che ricopre completamente il dispositivo, sulla sinistra risiedono i componenti (disposti verso l’interno) che compongono l’unità SSD, che all’incirca dispone delle dimensioni degli SSD pensati per gli slot MPCIe/MSata, invece alla destra non sono presenti componenti elettronici. 

WD-Black²-Dual-Drive-Foto-14

Ruotando il dispositivo si può evidenziare il modulo meccanico, composto da un singolo piatto operante ad una velocità di 5400 RPM e con una capacità di 1 TB. I consumi sono particolarmente bassi, infatti i dati di targa evidenziano un assorbimento massimo di 0,55 A a 5 V (circa 2,7 Watt), i consumi medi si attestano a 1,8 Watt. Ridotto anche il rumore prodotto, secondo i progettisti si mantiene intorno ai 20/21 dBa. 

Nella scheda/PCB alla sinistra c’è un controller Marvel che si occupa di suddividere il bandwidth tra le due singole unità.

WD-Black²-Dual-Drive-Foto-15

A questo scopo vengono usati 2 piccoli connettori, uno per SSD e l’altro per HD, questi vengono interfacciati con il piccolo PCB posteriore dove risiede il controller, la cache, le porte SATA, ecc. Su quest’ultimo aspetto, segnaliamo che è compatibile anche con lo standard di terza generazione, quindi può offrire un bandwidth totale sino a 6 Gb/s.

WD-Black²-Dual-Drive-Foto-16

WD-Black²-Dual-Drive-Foto-17

Abbiamo preferito fermarci con lo smontaggio del dispositivo, infatti gli Hard Disk sono prodotti complessi e necessitano di particolari accessori ed accortezze per evitare possibili danni. Comunque dall’immagine sottostante, in combinazione con le informazioni ufficiali, possiamo citare alcuni componenti che compongono l’unità SSD.

Il WD Black2 sfrutta 2 chip NAND Flash “60074157″ i quali, dopo una breve ricerca, ci risultano essere prodotte da IM (Intel/Micron) con tecnologia produttiva a 20 nm e consistono nelle tradizionali varianti MLC. Il controller è il JMicron 667H abbinato ad una cache DDR3 di derivazione Nanya Technology. Questo design, secondo il produttore, dovrebbe garantire al modulo SSD velocità massime intorno ai 350 MB/s, oltre a ciò non vengono dichiarati ulteriori dati prestazionali.

WD-Black²-Dual-Drive-Foto-18

WD-Black²-Dual-Drive-Foto-19

Proseguiamo con l’analisi dei passaggi necessari per l’installazione del dispositivo e la conseguente gestione software.  

 



 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2017


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980