Review WD Black² Dual Drive: lo storage definitivo per i notebook!

 

HDTune

HDTune è probabilmente la più famosa suite per la gestione del comparto storage, non implica solo i test prestazionali, ma dispone anche di varie feature per testarne la stabilità ed evidenziare possibili problemi, e in tal caso, cercherà anche di risolverli. Parlando puramente dei test prestazionali, oltre alle velocità in lettura, scrittura e la latenza, HDTune si distingue dai rivali per il monitoraggio della percentuale di utilizzo del processore durante il test. Di seguito i risultati che abbiamo ottenuto: 

WD Black² Dual Drive HDtune lettura

Anche HDTune esegue il test sull’intero dispositivo, partendo dall’SSD e concludendo con l’HDD. Si può facilmente notare come l’SSD offra prestazioni stabili in lettura a circa 360 MB/s, che calano oltre i 115 GB occupati in quanto il test viene switchato sul comparto meccanico, in questa situazione la velocità varia dai 110 MB/s sino a 56 MB/s quando il disco è completamente saturo.

WD Black² Dual Drive HDtune scrittura

Discorso simile anche in scrittura, anche se la velocità dell’SSD è limitata intorno a 140 MB/s, quindi la differenza rispetto al modulo Hard Disk è minore. Quest’ultimo ripropone un andamento simile ai risultati in lettura, parte con performance di 110 MB/s sino ad arrivare a poco più di cinquanta, man mano che la sua capacità si riduce.

 



 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2017


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980