Da Sony tre nuovi smartphone Xperia e uno smartwatch

 

Tre smartphone, un device di fascia media chiamato Xperia C, una variante dello Xperia SP con modulo 4G-LTE, il tanto anticipato Xperia ZU o Ultra e uno smartwatch, che brucerà quindi sul tempo le uscite di prodotti analoghi da parte dei principali competitor.

Tra poche ore Sony dovrebbe presentare tramite due conferenze stampa, una a Shanghai e una a Monaco di Baviera, ben quattro nuovi prodotti, tre smartphone appartenenti alla famiglia Xperia e uno smartwatch. Tra i primi dovrebbe esserci la variante con modulo 4G-LTE dell’attuale Xperia SP, un device premium dal buon rapporto tra prezzo e prestazioni, che però a quanto pare al momento sarà limitato al solo mercato cinese.

Interessante appare anche lo Xperia C, modello dual-SIM di fascia media, dotato di un display LCD da 5 pollici con risoluzione pari a 960 x 540 pixel, SoC MediaTek con processore quad core da 1.2 GHz, 1 GB di RAM e 4 GB di memoria interna per l’archiviazione dei dati, espandibile comunque tramite schede microSD.

Sony-Xperia-ZU-Togari-L4-Ultra

Il device, spesso appena 8.88 mm, dovrebbe avere anche una fotocamera posteriore da 7 megapixel con sensore Sony Exmor R che consente di catturare immagini di buona qualità anche in condizioni di scarsa luminosità ambientale, e Android 4.2.2 Jelly Bean come sistema operativo, personalizzato con l’interfaccia proprietaria di Sony.

Infine, per quanto riguarda gli smartphone, dovrebbe arrivare anche il tanto anticipato Xperia ZU o Ultra, il primo phablet dell’azienda nipponica, che dovrebbe competere quindi con prodotti come il Samsung Galaxy Note e altri similari.

Il device, se i rumor saranno confermati, avrebbe caratteristiche da primato, con uno schermo da 6.44 pollici Full HD, SoC Qualcomm Snapdragon 800 con processore quad core da 2.3 GHz, 2 GB di RAM e sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean con interfaccia completamente riorganizzata per sfruttare al meglio il tanto spazio disponibile.

Il phablet infine potrebbe anche essere certificato IP58 come lo Xperia ZR e quindi essere resistente alle infiltrazioni di liquidi e polvere. Le stesse caratteristiche dovrebbe avere inoltre anche lo smartwatch che Sony dovrebbe presentare sempre oggi, bruciando sul tempo tutta la concorrenza che da tempo pensa a device simili, Apple compresa.

Dello smartwatch però non si conosce ancora alcun dettaglio tecnico ma è probabile che sarà anch’esso dotato di sistema operativo Android o che sia comunque compatibile con esso e dotato di qualche modulo wireless per connettersi a smartphone e tablet. Ne sapremo comunque di più tra poche ore.



 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2022


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980