SteamOS è più facile da installare e supporta il dual-boot con Windows

 

Valve ha reso sensibilmente più semplice installare e testare SteamOS, fino a ieri la procedura d’installazione portava alla cancellazione dell’intero disco e non era possibile il dual-boot con Windows, ma nelle ultime modifiche è stata aggiunta proprio questa possibilità, inoltre il nuovo installer può essere eseguito direttamente dal sistema operativo di Microsoft.

I gamers che vorranno provare SteamOS potranno, da oggi, farlo in maniera più semplice, grazie al nuovo installer che permette di eseguire la procedura di installazione direttamente all’interno di Windows, inoltre il supporto al dual-boot permette di far coesistere i due OS, non richiedendo più la cancellazione dell’intero disco rigido.

SteamOS in dual-boot

SteamOS in dual-boot

Nel rilasciare l’ultima versione “Alchemist”Valve ha, per la prima volta, reso disponibile un file immagine in formato ISO, fino ad ora era disponibile, invece, un archivio compresso ZIP, che richiedeva che la procedura d’installazione avvenisse tramite pendrive USB. L’ISO pesa meno di 1 GB, dunque il download non richiederà troppo tempo.

La nuova procedura d’installazione permette il dual-boot tramite “Expert Install“, che permette anche di partizionare manualmente il disco. Valve, però, continua a sconsigliare l’installazione di SteamOS su un PC da lavoro, il sistema di dual-boot è ancora in fase di test e non è assicurato il buon funzionamento.

Buone notizie anche per coloro che volevano testare SteamOS su PC sprovvisti di firmware UEFI, Alchemist supporta, infatti, anche l’installazione su schede madri con firmware BIOS, ovvero sulla maggior parte delle piattaforme Intel ed AMD pre-2011.

Sembra che, per la maggior parte di questi aggiornamenti, bisogni ringraziare la comunità di sviluppatori esterna a Valve, in particolare il progetto YeOldeSteamOSe, che da tempo offriva una versione di SteamOS con supporto ai firmware BIOS ed anche ad un parco periferiche audio e schede di rete molto più ampio rispetto a quello dell’OS ufficiale. Valve ha preso alcune di queste caratteristiche e le ha implementate in Alchemist, ma non il supporto hardware.


 
Tag dell'articolo: , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2017


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980