SteamOS: Valve fa sul serio

 

In principio erano solo rumors, poi accenni, infine è arrivato l’annuncio ufficiale che la SteamBox è in via di sviluppo. A confermarlo definitivamente, ora, è stato rilasciato lo SteamOS, un sistema operativo basato su Linux, totalmente aperto, personalizzabile e la cui filosofia progettuale mira principalmente al gaming in salotto, ma anche all’intrattenimento in generale.

SteamOS include, come ovvio, il sistema di diffusione dei contenuti ideato da Valve, ma oltre questo permette una gestione facile di tutto ciò che riguarda l’intrattenimento, dunque musica, filmati e servizi TV.

SteamOS farà concorrenza a Windows ed alle console

SteamOS farà concorrenza a Windows ed alle console

Ovviamente la ragione principale di SteamOS è il gaming e, essendo un sistema operativo basato su kernel Linux, va da sè che l’offerta di titoli è al momento limitata a quanto si può trovare su Steam per Linux. Valve, però, non sembra preoccuparsi di questo, ha annunciato, infatti, che molti titoli di primo piano saranno presto disponibili in versione Linux (molto atteso, ad esempio, è Half-Life 3 per Linux).

Un asso nella manica di SteamOS, contro la scarsità di titoli per Linux, è la possibilità di fruire in streaming titoli che girano su PC Windows o Mac OS X, collegati in rete. A tal proposito, Valve non ha posto requisiti hardware per lo streaming dei giochi, il che significa che non ci sono limitazioni che costringano ad acquistare hardware di un determinato produttore o marchio.

Ovviamente le prestazioni non saranno quelle ottenibili eseguendo il gioco direttamente su SteamOS, ma le reti domestiche hanno banda sufficiente affinchè lo streaming non presenti lag.

Per quanto riguarda i giochi nativi per SteamOS, Valve ha migliorato sensibilmente le prestazioni grafiche del sistema operativo e sta ora concentrando lo sviluppo sulla parte audio, sicura che migliori performance e latenze di input ridotte, a livello di OS, attireranno gli sviluppatori ed anche i gamers,

Valve renderà disponibile a breve SteamOS, il download sarà completamente gratuito e svincolato dall’hardware su cui verrà installato, ciò permetterà a qualsiasi OEM di assemblare le SteamBox su misura, nell’attesa che la SteamBox ufficiale faccia la sua comparsa.

Per domani è, infine, atteso un nuovo evento, rientrante nel programma di annunci in tre step per l’evoluzione di Steam, il comunicato verrà diramato alle 10 di mattina, ora del pacifico (circa le 19:00 qui da noi).


Fonte: urlTechReport
 
Tag dell'articolo: , , , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980