Review NVIDIA Geforce GTX 750 Ti: versatilità ed efficienza da primato! Review CM Storm Devastator: kit gaming ad un prezzo imbattibile Review Sapphire R9 280X Toxic: dissipatore triventola ed overclock consistente Review SanDisk ReadyCache: l’upgrade perfetto, spendendo poco!
Articolo in evidenza: Review NVIDIA Geforce GTX 750 Ti: versatilità ed efficienza da primato!

Review NVIDIA Geforce GTX 750 Ti: versatilità ed efficienza da primato!

NVIDIA lancia ufficialmente le nuove schede video GeForce GTX 750 e GeForce GTX 750 Ti, soluzioni desktop orientate alla fascia mainstream che promettono non solo sufficienti performance per godersi i propri videogiochi preferiti, ma un’efficienza energetica di spicco. Proseguendo con la lettura dell’articolo, analizzeremo complessivamente queste due nuove soluzioni, provando con mano la NVIDIA GeForce GTX 750 Ti.

Articolo in evidenza: Review CM Storm Devastator: kit gaming ad un prezzo imbattibile

Review CM Storm Devastator: kit gaming ad un prezzo imbattibile

Il mondo del gaming è sempre in rivoluzione e propone continuamente nuove soluzioni in ogni ambito ed in tutte le periferiche ad esso connesso, dalle VGA ai mouse,dai keyboards agli headphone.

Cooler Master è uno dei marchi più in vista in questo settore grazie alla sua qualità costruttiva ed alla minuziosità estetica/funzionale.

Articolo in evidenza: Review Sapphire R9 280X Toxic: dissipatore triventola ed overclock consistente

Review Sapphire R9 280X Toxic: dissipatore triventola ed overclock consistente

Abbiamo messo alla prova la Sapphire R9 280X Toxic, una variante custom con innumerevoli personalizzazioni, prima tra tutti il dissipatore Tri-X, il PCB con componenti di alta qualità oltre al generoso overclock di fabbrica. Migliorie classiche, che la posizionano ad un livello superiore rispetto ai modelli tradizionali, rendendola più appetibile all’appassionato esigente. Proseguiamo con la nostra recensione completa.

Articolo in evidenza: Review SanDisk ReadyCache: l’upgrade perfetto, spendendo poco!

Review SanDisk ReadyCache: l’upgrade perfetto, spendendo poco!

Il SanDisk ReadyCache è un SSD da 32 GB, il quale una volta installato nel proprio sistema viene abbinato al già esistente Hard Disk (senza necessità di formattare o reinstallare il sistema operativo) e tramite una tecnica di caching, promette di velocizzare da 4 a 12 volte la reattività del sistema operativo e, in generale, del caricamento dei file di maggior uso. Procediamo con la sua completa recensione al fine di constatare le reali qualità.

YouTube: nuova guida e nuove regole per i video
NEWS

YouTube: nuova guida e nuove regole per i video

Giro di vite per YouTube, Google ha infatti promesso di aumentare la vigilanza ed intervenire su un (ridotto) numero di video al fine di valutarne la corretta popolarità. Oltre a questo affida la gestione del portale di video-sharing a Susan Wojcicki.

Ore 7:42 del 7 febbraio, scritto da Redazione in Internet e Business.Leggi articolo
CES 2014: YouTube prova il codec VP9 per i video in formato 4K
NEWS

CES 2014: YouTube prova il codec VP9 per i video in formato 4K

Uno dei temi fondamentale del Consumer Electronic Show di Las Vegas è la risoluzione 4K (UltraHD), standard di trasmissione video che vedremo nel prossimo futuro. Al momento a crederci vi è Google, visto che sta sperimentando il nuovo codec VP9 su YouTube.

Ore 8:30 del 7 gennaio, scritto da Redazione in Internet e Business.Leggi articolo
Nokia: un Lumia per sostituire il Samsung Galaxy S4 bruciato
NEWS

Nokia: un Lumia per sostituire il Samsung Galaxy S4 bruciato

Nokia sta assumendo strategie di marketing sempre più aggressive e l’ultimo episodio non fa che confermarlo: l’azienda di Espoo infatti ha contattato l’utente di YouTube che aveva postato il video sul Galaxy S4 bruciato durante una ricarica notturna proponendogli in cambio un proprio Lumia. Offerta accettata.

Ore 11:30 del 13 dicembre, scritto da Tommaso Giani in Mobile.Leggi articolo
Teenager: più YouTube che Facebook
NEWS

Teenager: più YouTube che Facebook

Tra i ventenni è ancora ok, ma più giù gli adolescenti si stanno orientando su altro. Il sito in blu però sta già pensando a come riguadagnare quote di mercato.

Ore 10:30 del 7 novembre, scritto da Tommaso Giani in Social Network.Leggi articolo
YouTube: presto la svolta a pagamento?
NEWScon 2 commenti

YouTube: presto la svolta a pagamento?

I contenuti di YouTube presto a pagamento? Per sfruttare a fondo gli accordi presi per Play Now All Music, Google potrebbe effettivamente inserire la fruizione a pagamento, del tutto priva di pubblicità.

Ore 10:30 del 29 ottobre, scritto da Tommaso Giani in Internet e Business, Social Network.Leggi articolo
YouTube: presto i video offline anche sul mobile
NEWS

YouTube: presto i video offline anche sul mobile

L’applicazione mobile di YouTube per i sistemi operativi Google Android e Apple iOS potrebbero ricevere un aggiornamento importante entro novembre, supportando finalmente la visualizzazione offline dei video.

Ore 11:30 del 19 settembre, scritto da Tommaso Giani in Download.Leggi articolo
Spot Microsoft contro Apple!
NEWS

Spot Microsoft contro Apple!

Continuano gli spot pubblicitari che, per vantare le qualità del proprio prodotto, tendono a ridicolizzare l’avversario. L’ultimo, in ordine di tempo, vede contrapposto Microsoft ad Apple ed il terreno di scontro è il mondo dei tablet.

Ore 16:46 del 11 luglio, scritto da Redazione in Apple, Internet e Business, Mobile.Leggi articolo
YouTube: ecco i primi 53 canali a pagamento
NEWS

YouTube: ecco i primi 53 canali a pagamento

YouTube ha ufficializzato i primi 53 canali a sottoscrizione della sua storia. I prezzi sembrano però essere troppo alti. Per l’Italia invece al momento non ci sono programmi e i 53 canali non sono visibili.

Ore 10:30 del 13 maggio, scritto da Tommaso Giani in Internet e Business, Download.Leggi articolo
YouTube potrebbe permettere di abbonarsi a singoli canali a costi irrisori
NEWS

YouTube potrebbe permettere di abbonarsi a singoli canali a costi irrisori

Per anni, almeno oltreoceano, gli abbonati alla TV via cavo hanno chiesto un’opzione a-la-carte, ovvero la possibilità di abbonarsi ai canali individualmente e non a pacchetto, ma i fornitori dei servizi via cavo hanno cercato di resistere in tutti i modi. A movimentare la situazione, però, sembra ci stia per pensare YouTube, che dalla prossima settimana potrebbe iniziare ad offrire abbonamenti a singoli canali e a costi irrisori.

Ore 14:53 del 7 maggio, scritto da Manuel Di Frangia in Internet e Business.Leggi articolo
YouTube: in arrivo i canali a pagamento
NEWS

YouTube: in arrivo i canali a pagamento

Dopo le indiscrezioni sulla discesa in campo di YouTube in ambito musicale, oggi si parla di canali tematici a pagamento su cui vedere film e serie TV. A quanto pare le trattative con i maggiori network sono ormai giunti al capolinea.

Ore 17:09 del 6 maggio, scritto da Redazione in Internet e Business.Leggi articolo

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980