Vesuvius: scheda grafica AMD con due GPU Hawaii?

 

Una scheda video con due GPU: non sarebbe una novità per AMD e garantirebbe il podio assoluto per prestazioni, spodestando anche la Nvidia GeForce GTX 690, ma che consumi avrebbe una soluzione del genere e sarebbe possibile raffreddarla senza occupare più di due slot?

Il sito VRZone ha rivelato quello che sarebbe un progetto in corso presso AMD, nome in codice Vesuvius. In pratica si tratterebbe di una scheda video a singolo PCB ma a doppia GPU, nello specifico monterebbe due core della famiglia Hawaii di ultima generazione, probabilmente appartenenti alla fascia enthusiast, come le Radeon R9 290 o addirittura Radeon R9 290X.

AMD-Radeon-R9-290X-x2

L’ipotesi è suggestiva sia perché non è nuova e quindi non sembra particolarmente fantascientifica, sia perché garantirebbe al chipmaker di Sunnyvale di riprendersi la corona delle massime prestazioni, spodestando anche la Nvidia GeForce GTX 690. La soluzione, che sostituirebbe l’attuale Radeon HD 7990, basata su due GPU della famiglia Tahiti, porrebbe però diversi problemi dal punto di vista realizzativo.

Anzitutto infatti ci sarebbe da garantire un’alimentazione adeguata e stabile e sembra difficile su una scheda a PCB unico, trovare abbastanza spazio per le due GPU, il quantitativo di RAM, probabilmente enorme, e i vari regolatori di tensione e condensatori indispensabili, senza contare il fatto che servirebbero almeno due plug a 8 pin per alimentare una scheda di questo tipo.

In secondo luogo ci sarebbe un problema di dissipazione termica: i due core infatti consumerebbero sicuramente tantissimo, producendo molto calore che andrebbe dissipato adeguatamente e, a meno di non pensare all’adozione di serie di particolari soluzioni è difficile immaginare che basti un semplice scambiatore di calore a heatpipe con relativa ventola, fosse anche del tipo a due slot.

Insomma al momento l’ipotesi sembrerebbe così su due piedi poco praticabile ma non possiamo sapere con certezza quali soluzioni potrebbero approntare gli ingegneri AMD per cui non resta che attendere eventuali notizie aggiuntive sul progetto.   

 



 

 

  • Giordano Squadroni

    Dovrebbero avere in serbo la tecnologia liquid chamber

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2018


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980