Vine diventa solo per adulti

 

Pochi giorni fa vi abbiamo parlato di Vine, una’app gratuita per iOS (iPhone ed iPad), almeno per ora,  che da la possibilità di registrare video di 6 secondi in modo quasi del tutto automatico. Il problema è che si sono moltiplicati video a sfondo hard ed Apple è dovuto correre ai ripari classificando l’applicazione come 17+.

Questo significa che l’app Vine è sempre disponibile sull’App Store ma i device dotati di filtro parentale non potranno raggiungere e scaricarla. Ovviamente sono stati provati vari filtri ma senza successo, altresì non sarebbe corretto penalizzare il produttore dell’app per un uso particolare che se ne fa.

L’unica cosa che ha potuto dare Apple è quella di chiedere conferma dell’età di chi ha intenzione di scaricare Vine, per contro, la semplicità di montaggio dei micro-video lo rende ideale per riprendere e pubblicare video a sf0ndo sessuale.

 
Tag dell'articolo: , , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2019


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980