Watch Dogs rimandato su tutte le piattaforme alla primavera 2014

 

Delusione e sconforto: questa è stata la reazione dei tantissimi giocatori che attendevano con impazienza Watch Dogs e che se lo sono visti sfilare letteralmente da sotto al naso: mancava infatti appena un mese all’arrivo sugli scaffali, mentre ora, con un annuncio a sorpresa, Ubisoft l’ha rimandato alla prossima promavera, a quanto pare non ancora contenti dei risultati ottenuti. E intanto il titolo crolla del 32 %.

“Fin dall’inizio, la nostra ambizione con Watch_Dogs è stata quella di creare un gioco che incarnasse tutto ciò che volevamo vedere nella nuova generazione di videogiochi. Con questo pensiero in mente abbiamo preso la difficile decisione di spostare la data di uscita del gioco alla primavera 2014.

watch_dogs_wallpaper_by_neosayayin-d563o6l-1-Copy

Sappiamo che moltissimi di voi si staranno chiedendo: “Perché ora?”. È stato estremamente difficile per noi decidere se rinviare il gioco. Ma fin dall’inizio, abbiamo deciso che non saremmo scesi a compromessi sulla qualità. Avvicinandosi la data d’uscita, mentre eravamo prossimi a far quadrare il cerchio, ci siamo resi conto che avevamo bisogno di altro tempo per raffinare e perfezionare ogni singolo dettaglio del gioco, così da poter consegnare a voi giocatori un’esperienza eccezionale e davvero memorabile.

Vorremmo cogliere quest’opportunità per ringraziare tutti voi. Il vostro interesse e il coinvolgimento che lasciate trasparire sul web, durante gli eventi e alle conferenze stampa sono per noi fondamentali. La vostra passione è ciò che più ci motiva. Non vediamo l’ora di permettervi di visitare Chicago questa primavera. Siamo convinti che vi appassionerete al gioco tanto quanto lo sviluppo ha coinvolto noi”.

Questo è l’annuncio ufficiale e tutto ciò che di fatto ci è dato sapere sui motivi del rinvio. Ufficialmente dunque Ubisoft ha deciso di rimandare Watch Dogs di ben 4 mesi perché non ancora soddisfatta del livello qualitativo complessivo raggiunto attualmente.

Se poi dietro a questa decisione ci siano considerazioni più strategiche, come ad esempio quella di non sovrapporsi ad Assassin’s Creed IV Black Flag (i due giochi uscivano praticamente a 20 giorni di distanza l’uno dall’altro ed erano i più attesi dell’anno, rischiando dunque di rubarsi la scena l’un l’altro) o di non far scontrare un franchising nuovo e promettente ma che è ovviamente una scommessa con colossi affermati come GTA V non ci è dato saperlo.

Quello che conta però è che la decisione è arrivata a meno di un mese dal debutto ufficiale ed ha per questo lasciato nello sconforto tutti i giocatori che ormai “avevano fatto la bocca” al nuovo titolo e stavano facendo il conto alla rovescia.

Reazione che evidentemente dev’essere stata condivisa anche in borsa, visto che dopo questo annuncio i titoli Ubisoft sono crollati del 32 %. Il rinvio riguarda tutte le piattaforme, dal PC alle Xbox 360 e PlayStation 3, fino alle imminenti Xbox One e PlayStation4.


 
Tag dell'articolo: , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2017


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980