Computex 2013: Intel acclama la superiorità di Silvermont, ARM non ci sta e ci spiega anche perchè

 

ARM, in replica alle affermazioni di Intel sulle capacità prestazionali della propria CPU mobile di prossima generazione,  ha affermato che il processore Cortex-A15 non solo è più veloce di Silvermont ma anche più efficiente.

Infatti Intel ha recentemente sostenuto che Silvermont è 1,6 volte più veloce e 2,4 volte più efficiente di Cortex scatenando le ire di ARM, che ha respinto le accuse al suo evento qui a Taipei. La compagnia inglese ha mostrato alcuni grafici che mettono a confronto Cortex ed i dati sostenuti da Intel durante la presentazione di Silvermont.

ARM

Sulla base delle performance dei chip Intel Atom attuali e sulle affermazioni di Intel riguardo alle prestazioni future, le prestazioni attuali dei processori Cortex-A15 sono il 30% più efficienti rispetto al futuro chip di Intel. ARM ha anche osservato che i processori Intel x86 creano problemi di compatibilità sui sistemi Android, poiché richiedono loro di “emulare” un processore ARM per il corretto funzionamento delle applicazioni. Questo è un bel problema, visto che l’84% dei videogiochi per sistemi mobile ed il 64% delle applicazioni più vendute utilizzano codice nativo ARM.

L’emulazione d’altro canto ha diversi effetti collaterali e non funziona sempre al 100%. Il procedimento di emulazione degrada le prestazioni del sistema ed aumenta notevolmente il dispendio di energia da parte del dispositivo che deve funzionare utilizzando un set di istruzioni non pensate per quella piattaforma, questo è quello che accade ai chip x86 su sistemi come Android.

 


Fonte: urlNvidia
 
Tag dell'articolo: , , , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980