Evernote 4.3 per Windows: condivisione a tutti i costi

 

Evernote per Windows si arricchisce di nuove funzionalità, la novità maggiore è costituita dalla condivisione: per la prima volta gli utenti Windows saranno in grado di selezionare parti delle memorie Evernote e condividerle con amici e colleghi, il tutto senza mai abbandonare l’applicazione. Evernote 4.3 per Windows è caratterizzato anche da numerose migliorie richieste dagli utenti.


Ora è possibile condividere una singola nota con gli amici utilizzando Facebook, Twitter, programmi di posta, e altro. E’ stato infatti aggiunto il pulsante ‘Condividi’ nella barra dei menu. E’ sufficiente cliccare il bottone e selezionare l’opzione di condivisione prescelta.

Occorre ricordare che la condivisione di una singola nota la renderà completamente pubblica e disponibile per chiunque abbia accesso all’URL. E’ possibile interrompere la condivisione in qualsiasi momento cliccando su Link Condiviso in cima alla nota condivisa.

Condivisione dei taccuini
La condivisione dei taccuini è l’opzione indicata quando si lavora ad un progetto di gruppo, quando si sta pianificando un viaggio in famiglia o quando si fa brainstorming con i propri colleghi. Per condividere un taccuino è sufficiente cliccare sulla nuova scheda Condivisi in cima alla lista dei taccuini, e successivamente cliccare sul link Gestisci Condivisione. Apparirà una lista dei taccuini dell’utente. A questo punto si potrà selezionare quello che si desidera condividere e seguire le istruzioni. E’ possibile scegliere le persone con cui condividerlo, la password e altro.
Gli utenti Premium possono permettere ad altri di modificare le proprie note, rendendo Evernote un eccezionale strumento di collaborazione.

Evernote per Windows

Evernote per Windows

L’aspetto interessante dei taccuini collegati sul desktop è che essi sono archiviati a livello locale sul proprio computer, in modo che l’utente possa accedervi anche quando è offline. Occorre considerare che Evernote sincronizza di default i notebook collegati con meno frequenza dei propri taccuini, questa opzione è modificabile nelle impostazioni di ogni taccuino. In questo modo, se l’utente sa che si troverà offline, potrà sincronizzare tutti i taccuini collegati a cui vuole accedere successivamente.

 

Nella nuova versione di Evernote per Windows sono state inserite molte altre funzionalità, tra cui:

  • Migliorata la sincronizzazione delle note per i ritagli web di Firefox
  • Migliorata la selezione di default del carattere in base alle preferenze di lingua dell’utente
  • Correzione di numerosi bug
Approfondimento: urlEvernote
 
Tag dell'articolo: , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980