+ Rispondi
Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 4 5 6 7 8 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 su 76
  1. #51

    Iscritto dal
    27/09/2011
    Messaggi
    2,095
    Complimentissimi per il risultato! per me è stato inarrivabile, mi son fermato prima

    ma alla fine hai usato i led come sensori?

  2. #52
    Ex- Ser Fabrium
    Iscritto dal
    12/10/2011
    Messaggi
    269
    Grazie Ragazzi

    Alla fine per l'aspetto spartano sono arrivato alla tua stessa conclusione adb, e ho quindi deciso di lasciar perdere la realizzazione del pcb, anche perchè il tempo rimasto non era poi tanto

    Si Matteo alla fine ho usato dei comuni led verdi a luminosità normale, sono meno sensibili ma fanno il loro lavoro , ed ho anche detto alla commissione di questa particolarità, utilizzata per l'abbattimento dei costi di realizzazione assieme al passo-passo bipolare della stampante
    Case: Corsair 650D • CPU: Intel® Core™ i7-2600K @ 4,4GHz
    Scheda Madre: Asus P8Z68V-PRO • Dissipatore: Arctic Freezer 13 PRO
    GPU: MSi N560GTX-Ti Hawk Twin Frozr III • SSD (O.S.): Samsung EVO 850 250GB
    HDD (Dati): 2x Caviar Green 1TB RAID 1 •HDD (Media): Caviar Green 2TB
    RAM: G.Skill ECO F3-12800 CL8 1600MHz (2x4GB)
    Driver: LG DVD RW Multiwrite • Alimentatore: Corsair RM750





  3. #53

    Iscritto dal
    27/09/2011
    Messaggi
    2,095
    Quote Originariamente inviato da R3cycl0r Visualizza il messaggio
    ... utilizzata per l'abbattimento dei costi di realizzazione ...
    ok, in marketing vai a pieni voti

    Mi viene in mente la lavatrice di mia madre che dichiara "filtro di scarico autopulente"... beh, apri il tappo del filtro e... ci credo, il filtro manco c'è!

  4. #54

    Iscritto dal
    13/10/2011
    Messaggi
    8,202
    Complimenti sia per il risultato dell esame che per la realizzazione dell' inseguitore!!
    Non conoscevo la possibilità di utilizzare normali led come sensori
    "If you can't open it, you don't own it" by Mister Jalopy

    "L'esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione" O. Wilde

  5. #55
    Ex- Ser Fabrium
    Iscritto dal
    12/10/2011
    Messaggi
    269
    Grazie mille Dot_Kappa!!!

    p.s. in verità è la prima volta che li uso come sensori, ma non ho avuto alcun problema
    Case: Corsair 650D • CPU: Intel® Core™ i7-2600K @ 4,4GHz
    Scheda Madre: Asus P8Z68V-PRO • Dissipatore: Arctic Freezer 13 PRO
    GPU: MSi N560GTX-Ti Hawk Twin Frozr III • SSD (O.S.): Samsung EVO 850 250GB
    HDD (Dati): 2x Caviar Green 1TB RAID 1 •HDD (Media): Caviar Green 2TB
    RAM: G.Skill ECO F3-12800 CL8 1600MHz (2x4GB)
    Driver: LG DVD RW Multiwrite • Alimentatore: Corsair RM750





  6. #56

    Iscritto dal
    22/10/2013
    Messaggi
    1
    Quote Originariamente inviato da R3cycl0r Visualizza il messaggio
    Oh grazie delle risposte gente^^ mi fa piacere ci sia interesse .. allora buttiamo giù qualche altra riga..
    allora ovviamente i due led sono fotodiodi, solo che in multisim non ne ho trovati, per questo ho piazzato due led (ma solo nello schema che ho dato a voi, quando ho simulato ho utilizzato come detto su due generatori per simulare le ddp ) ...poi.. come dice Camillio i fotodiodi verranno affiancati parallelamente separati da una lamella di qualcosa ( :P ) in modo da creare una zona d'ombra da una o dall'altra parte del 'sensore', quando questo sarà perpendicolare all'asse solare sui due fotodiodi sarà generata una tensione pressochè uguale in modo che all'uscita del differenziale la tensione sia nulla e il sistema stia fermo.
    Ho anche pensato alla soluzione di Matteo, e cioè utilizzare un pic con due ADC per il segnale dei fotodiodi e poi avere più possibilità di personalizzazione (tipo un lcd con dati vari, quello che giustamente diceva ciskopa, cioè il set di default ad est) sono abbastanza pratico di programmazione e pic, solo che dovrei capire come utilizzare l'adc interno di un pic, come con un'uscita (o più di una) pilotare il motore, e queste piccole cosette qua.

    Mi ritrovo un bel giocattolino, un 18F2520, 13 input A/D, rs-232, rs-485, 4 uscite PWM (potrei controllare il motore con queste) ...insomma, il materiale c'è, sono solo un po' "impedito" ad usare i moduli interni del pic, domani sapete che faccio? inizio a buttar giù un po' di codice, perchè riflettendoci, è più espandibile la strada del pic, ha molte cose carine.. mi servirebbe solo da parte vostra una mano ad usare le varie interfacce pwm, a/d del pic e qualche altro piccolo intoppo ... Domani.. A Lavoro!!! ..

    Notte Raga e grazie
    questo giocattolo è molto interessante e ha buoni moduli che è davvero interessante. Penso che possiamo fare meglio con questo modulo. eccettua c'è così tanti buon punto che è davvero apprezzabile.

  7. #57
    Ex- Ser Fabrium
    Iscritto dal
    12/10/2011
    Messaggi
    269
    ??? Mi sa tanto di Google Translator
    Case: Corsair 650D • CPU: Intel® Core™ i7-2600K @ 4,4GHz
    Scheda Madre: Asus P8Z68V-PRO • Dissipatore: Arctic Freezer 13 PRO
    GPU: MSi N560GTX-Ti Hawk Twin Frozr III • SSD (O.S.): Samsung EVO 850 250GB
    HDD (Dati): 2x Caviar Green 1TB RAID 1 •HDD (Media): Caviar Green 2TB
    RAM: G.Skill ECO F3-12800 CL8 1600MHz (2x4GB)
    Driver: LG DVD RW Multiwrite • Alimentatore: Corsair RM750





  8. #58

    Iscritto dal
    29/01/2016
    Messaggi
    12
    Quote Originariamente inviato da R3cycl0r Visualizza il messaggio
    ??? Mi sa tanto di Google Translator

    Vedo dura che tu sia on dopo 2 anni ma ci provo )
    Anche io quest'anno ho idea di fare un inseguitore solare però utilizzando delle fotoresistenze.
    L'unico problema è che non ho idea di come pilotare il motore passo. Utilizzo un microcontrollore ma cosa mi serve per pilotare i motori? (Ho a disposizione PWM e altre cosette)

  9. #59
    Ex- Ser Fabrium
    Iscritto dal
    12/10/2011
    Messaggi
    269
    Quote Originariamente inviato da Arestoro Visualizza il messaggio
    Vedo dura che tu sia on dopo 2 anni ma ci provo )
    Anche io quest'anno ho idea di fare un inseguitore solare però utilizzando delle fotoresistenze.
    L'unico problema è che non ho idea di come pilotare il motore passo. Utilizzo un microcontrollore ma cosa mi serve per pilotare i motori? (Ho a disposizione PWM e altre cosette)
    Fortunatello :P , scrivo poco ma leggo tanto, sempre
    Che bei ricordi , ho riletto tutto il thread, allora..
    Mi sembra di ricordare che ho pilotato il passo passo con due ponti ad H a bjt, questo perchè il motore che mi ritrovavo era un bipolare e quindi necessitava di dover gestire la corrente negli avvolgimenti nei due versi, per il resto i bjt erano pilotati direttamente da 4 uscite del PIC e tutta la sequenza, verso e velocità era tutta gestita livello software.
    Case: Corsair 650D • CPU: Intel® Core™ i7-2600K @ 4,4GHz
    Scheda Madre: Asus P8Z68V-PRO • Dissipatore: Arctic Freezer 13 PRO
    GPU: MSi N560GTX-Ti Hawk Twin Frozr III • SSD (O.S.): Samsung EVO 850 250GB
    HDD (Dati): 2x Caviar Green 1TB RAID 1 •HDD (Media): Caviar Green 2TB
    RAM: G.Skill ECO F3-12800 CL8 1600MHz (2x4GB)
    Driver: LG DVD RW Multiwrite • Alimentatore: Corsair RM750





  10. #60

    Iscritto dal
    29/01/2016
    Messaggi
    12
    Quote Originariamente inviato da R3cycl0r Visualizza il messaggio
    Fortunatello :P , scrivo poco ma leggo tanto, sempre
    Che bei ricordi , ho riletto tutto il thread, allora..
    Mi sembra di ricordare che ho pilotato il passo passo con due ponti ad H a bjt, questo perchè il motore che mi ritrovavo era un bipolare e quindi necessitava di dover gestire la corrente negli avvolgimenti nei due versi, per il resto i bjt erano pilotati direttamente da 4 uscite del PIC e tutta la sequenza, verso e velocità era tutta gestita livello software.

    Ho riletto anche io il tuo progetto e devo dire che mi sono appassionato.
    Io ho pensato a una risoluzione ma c'è ancora qualcosa di cui non sono convinto. Le due fotoresistenze dopo avere fatto la conversione resistenza tensione vanno collegate agli ingressi analogici del micro(uso una tensione di fondoscala 0-5[V])dopo il dimensionamento del segnale ovviamente. Ho idea di usare un convertitore A/D a 8 bit.
    E qui il primo dubbio(dei tanti)In condizioni di luce medio bassa ho pensato di far corrispondere metà valore digitale dell'adc così nel caso sia più buio ho la possibilità di rilevare lo stesso il segnale luminoso.(non so se sono stato chiaro..per avere maggiore flessibilità). Quindi acquisisco i due valori analogici delle fotoresistenze e li converto in digitale. Ora ho pensato tramite software di confrontare i due valori e se un valore è maggiore di un altro più una tolleranza (se una fotoresistenza è più illuminata)attivo l'attuatore, fino a che non si ristabilizza.
    Ora non capisco se devo utilizzare qualche temporizzazione e perché.
    Ultima cosa ..te hai usato 4 uscite del pic per pilotare il passo. Non capisco però come hai usato il ponte ad h per piloate il motore.


 
+ Rispondi
Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 4 5 6 7 8 UltimaUltima

Autorizzazioni

  • Non puoi iniziare nuove discussioni
  • Non puoi rispondere alle discussioni
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Powered by vBulletin™ Version 4.1.5
Copyright © 2021 vBulletin Solutions, Inc. All rights reserved
SEO by vBSEO ©2011, Crawlability, Inc.
Fuso orario: UTC +1, sono le 02:20.