Guerra dei brevetti tra Apple e Samsung, pena dimezzata?

 

Aveva fatto scalpore, ad agosto scorso, l’entità del rimborso ad Apple ai danni di Samsung a seguito di una delle tante cause legali legate alla guerra dei brevetti. Il giudice aveva stabilito in 1,051 miliardi di dollari l’importo del risarcimento. Una recente sentenza potrebbe quasi dimezzare tale importo.

A procedere nella revisione del processo è il giudice Lucy Koh, dal primo processo sono stati stralciati alcuni device come: Galaxy S II i9100, Galaxy Tab 10.1 4G LTE, Galaxy Tab 10.1 Wi-Fi, Galaxy S (i9000), Galaxy S II T-Mobile e Galaxy Ace.

Samsung-vs-Apple

Alcuni analisti pensano che occorra affrontare un nuovo processo, ovviamente a gioire della revisione della prima sentenza è Samsung, che vedere quasi ridotta della metà l’ammenda di oltre 1 miliardo di dollari, inflittagli ad agosto 2012.

All’epoca Samsung era stata giudicata colpevole di aver utilizzato alcuni brevetti di Apple su alcuni dei device presentati in questi anni sui vari mercati. I brevetti violati sarebbero stati principalmente tre: il bounce back (nr. 381), finger to scroll (nr. 915) ed il tap to zoom (nr. 163), vi sono poi altri 4 brevetti relativi alla gestione software e sul design (087, 677, 889, 305), ma per alcuni di questi entriamo nel mondo di Android.

 
Tag dell'articolo: , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

Archivo mensile 2021


Visualizza gli Archivi completi
▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980