Intel Haswell, Gigabyte Z87X-UD3H e MSI Z87 Mpower Max: la nuova generazione è arrivata!

 

I nuovi Chipset nel dettaglio

Come ormai consuetudine, Intel, al lancio dei suoi nuovi processori, abbina anche un nuovo socket, rendendo del tutto impossibili eventuali upgrade per l’utenza fornita di hardware della precedente generazione. Con le nuove CPU Haswell la situazione è la medesima, c’è di buono però che sono stati presentati anche una serie di nuovi Chipset dalle maggiori potenzialità: la famiglia “Series 8″. 

Intel Haswell img chipset

Intel lo evidenzia come maggiormente “flessibile” dal lato I/O rispetto alle precedenti generazioni, ciò sta ad indicare la gestione di un maggior numero di connessioni Sata 3 (con un Bandwidth di sino a 6 Gb/s) e di USB 3.0 (5 Gb/s), aggiornamenti anche per la suite Intel Rapid Storage, oltre alla possibilità di più configurazioni con le linee PCIe. Per il settore desktop consumer sono dedicati 3 differenti chipset: Z87, H87 e H81.

Intel Haswell chipset

I primi 2 sono molto simili, con l’eccezione che il chipset Z87 dispone delle varie feature dedicate all’overclock del sistema. Il comparto storage è identico, con 6 porte Sata 3 e sino a 14 USB (di cui 4 di terza generazione). H81 invece è dedicato alle schede madri di fascia inferiore, non sarà possibile eseguire configurazioni multi scheda video, non dispone della suite di tecnologie Intel Rapid Storage 12 (ad esempio, non si potranno eseguire configurazione Raid), il comparto storage è limitato a 2 porte Sata 3 e altrettante USB 3.0, ecc. 

Di seguito la comparativa tra i chipset precedentemente analizzati:Intel Haswell chipset Z87-H85-H81

Oltre a ciò sono previste ulteriori varianti per il settore Business, con alcune specifiche funzionalità e tecnologie. Anche in questo caso sono tre: Q87, Q85 e B85, di seguito le principali caratteristiche tecniche a confronto:

Intel Haswell chipset Q87-Q85-B85

Concludiamo questa breve comparazione sui vari chipset compatibili con i processori Intel Haswell, riportando il report offerto dal software CPU-Z e riferito alla finestra mainboard, per le schede madri Gigabyte Z87X-UD3H e MSI Z87 Mpower Max, in entrambi i casi basate sul più evoluto chipset Intel Z87.

Gigabyte Z87X-UD3H CPU-Z MSI MPOWER MAX Z87 CPU-Z

A tal proposito, proseguiamo con l’analisi delle seguenti schede madri.


 

 

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980