Review AMD Radeon R9 290: analisi tecnica e prestazionale!

 

Considerazioni finali

Con la Radeon R9 290X, AMD ha letteralmente portato una boccata d’aria nuova nel panorama delle schede video enthusiast, creando una degna rivale alla NVIDIA TITAN. Con la nuova Radeon R9 290, l’obiettivo è di mettere ancor più alle strette la rivale, con un prodotto altamente prestazionale ma con un prezzo di vendita altrettanto aggressivo. Risultati, che a nostro avviso, sono stati raggiunti pienamente.

Inutile dire che i fotogrammi al secondo generati con un monitor Full-HD sono elevatissimi, per sfruttare al meglio il suo potenziale è preferibile abbinarla con schermi a risoluzione ancor superiore e magari anche con eventuali configurazioni Eyefinity. A tal proposito, la possibilità di gestire 3 monitor senza sfruttare adattatori DisplayPort rende il tutto più semplice e meno costoso, caratteristica che noi consiglieremmo ad AMD di intraprendere anche per le future schede video di fascia inferiore. Rispetto alle rivali se la cava alla grande, infatti con la nostra suite di test mediamente si posiziona tra la NVIDIA GeForce GTX 780 e la NVIDIA TITAN, in entrambi i casi vendute a prezzi superiori.

Il sistema di raffreddamento non è cambiato rispetto a quello usato sulla Radeon R9 280X e sulle precedenti HD 7970, ma una nuova gestione della ventola e delle conseguenti temperature di funzionamento fa si che la scheda sia nel complesso più silenziosa rispetto a quello che si possa pensare. Anche se, dobbiamo ammettere che le rivali NVIDIA hanno ancora un certo vantaggio su tale aspetto. Ciò non deve sorprendere, infatti la stessa AMD nelle vesti del product manager (approfondimento) aveva dichiarato alcuni mesi fa che non avrebbe prodotto dissipatori più costosi del dovuto, in modo tale da offrire soluzioni reference altamente competitivr in rapporto al prezzo, poi eventualmente l’utente finale potrà scegliere di acquistare (con il consueto sovrapprezzo) una delle tante varianti custom, che senz’altro usciranno nelle prossime settimane.

Le potenzialità in overclock sono nella media, se necessario, l’utente potrà avvalersi di un ulteriore boost del  10% circa, crediamo inoltre che se raffreddata al meglio, magari con un impianto a liquido (non c’è da sorprendersi, stiamo parlando di schede video apposite per l’utenza enthusiast) possa raggiungere risultati ben più elevati. I consumi sono anch’essi nella norma per un prodotto di questa fascia, quindi elevati, bisognerà tenerlo in considerazione (come per tutti i prodotti enthusiast) al fine di non avere brutte sorprese sulla bolletta elettrica. Essendo il nostro esemplare un sample ufficiale AMD non era previsto alcun bundle, questo sarà a discrezione del brand e della specifica versione commercializzata.

AMD-Radeon-R9-290-Foto-finale

Che le nuove Radeon R9 290 siano delle ottime schede video, non ci piove, d’altronde basti pensare come NVIDIA sia dovuta velocemente correre ai ripari con un netto ribasso della GeForce GTX 780 e GTX 770. Questa è una buona notizia soprattutto per l’utente finale, che si ritrova varie schede video enthusiast a prezzi più competitivi. Al lancio la Radeon R9 290 verrà venduta ad un prezzo che si aggira intorno ai 399 euro Iva inclusa (399$ – 289€+VAT), una via di mezzo tra la R9 280X e la R9 290X e come già anticipato, inferiore alle rivali.

Con prestazioni esaltanti, supporto alle ultime tecnologie ed un prezzo altamente competitivo, l’AMD Radeon R9 290 è un indubbio Best Buy per gli appassionati più esigenti. Un consiglio che ci sentiamo di dare, che vale anche per altre schede video di questa fascia, è quello di abbinarle con una piattaforma di fascia alta e ad un comparto monitor adeguato (preferibilmente non limitarsi ad uno schermo Full-HD), in modo tale da sfruttare appieno il loro potenziale.

A fronte delle qualità rilevate, assegniamo alla nuova AMD Radeon R9 290 il nostro award Best Buy, riferito alla categoria di schede video enthusiast.

Best-buy 


Si ringrazia: urlAMDSi ringrazia: urlTecno Computer Italia
 
Tag dell'articolo: , , , .

 

Non sono ammessi commenti per questo articolo.

Fan di Facebook

Seguici o condividi su:

Assistenza Tecnica

▲ torna su Login »

Per qualsiasi informazione si prega di utilizzare la sezione Contatti - Pagina dello Staff.
Nomi e marchi appartengono ai legittimi proprietari e vengono utilizzati per il solo scopo informativo.
Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.
Licenza Creative Commons
2011 - TechArena
P.Iva: 02914540980